DOMANDA DI PARTECIPAZIONE_ Allegato A

Nel documento COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO (pagine 24-27)

12. CONTENUTO DELLA BUSTA VIRTUALE “ DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA”

12.1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE_ Allegato A

La domanda di partecipazione, corredata dall’attestazione di avvenuto pagamento dell’imposta di bollo (utilizzando l’allegato C-modello F23 o mediante autodichiarazione di assolvimento dell’imposta di bollo e riferimenti di pagamento ), obbligatoria e firmata digitalmente, preferibilmente secondo il modello di cui all’allegato A e contiene tutte le informazioni e dichiarazioni indicate.

Il concorrente indica la forma singola o associata con la quale l’impresa partecipa alla gara (impresa singola, consorzio, RTI, aggregazione di imprese di rete, GEIE).

In caso di partecipazione in RTI, consorzio ordinario, aggregazione di imprese di rete, GEIE, il concorrente fornisce i dati identificativi (ragione sociale, codice fiscale, sede) e il ruolo di ciascuna impresa (mandataria/mandante; capofila/consorziata).

Nel caso di consorzio di cooperative e imprese artigiane o di consorzio stabile di cui all’art. 45, comma 2 lett.

b) e c) del Codice, il consorzio indica il consorziato per il quale concorre alla gara; qualora il consorzio non indichi per quale/i consorziato/i concorre, si intende che lo stesso partecipa in nome e per conto proprio.

Ciascun concorrente rende le seguenti dichiarazioni, anche ai sensi degli artt. 46 e 47 del d.p.r. 445/2000, preferibilmente secondo il modello di cui allegato _ domanda di partecipazione allegato A con le quali dichiara:

1. di aver preso piena visione del Capitolato Speciale d’Oneri, del disciplinare di gara e di tutti gli altri documenti ad essi allegati, ovvero richiamati e citati di accettarne incondizionatamente tutte le condizioni, di avere valutato tutte le circostanze generali e particolari che possono avere influito sulla determinazione dei prezzi e delle condizioni contrattuali o influire sull'andamento dei servizi, tenendo conto degli obblighi connessi alle disposizioni vigenti in materia e di avere giudicato i prezzi medesimi remunerativi e tali da consentire l’offerta presentata;

2. remunerativa l’offerta economica presentata giacché per la sua formulazione ha preso atto e tenuto conto:

- delle condizioni contrattuali e degli oneri compresi quelli eventuali relativi in materia di sicurezza, di assicurazione, di condizioni di lavoro e di previdenza e assistenza in vigore nel luogo dove devono essere svolti i servizi;

- di tutte le circostanze generali, particolari e locali, nessuna esclusa e accettata che possono aver influito o influire sull’esecuzione dei servizi, sia sulla determinazione della propria offerta;

3. di non incorrere nelle cause di esclusione di cui all’art. 80, comma 5 lett. c, c-bis), c- ter), c-quater), f-bis) e f-ter) del D.Lgs. 50/2016;

4. i dati identificativi (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, comune di residenza etc.) dei soggetti di cui all’art. 80, comma 3 del Codice di ciascun componente l’operatore economico, ovvero indica la banca dati ufficiale o il pubblico registro da cui i medesimi possono essere ricavati in modo aggiornato alla data di

5. con riferimento ai requisiti richiesti per l’esecuzione della concessione in oggetto di cui all’art. 83 comma 1 lett. b e lett. c, D. Lgs. 50/2016 e da quanto previsto dal disciplinare di gara: dichiara i requisiti di capacità economico e finanziaria, i requisiti di capacità tecniche e professionali;

6. in caso di avvalimento, il sottoscrittore dichiara di volersi avvalere del seguente requisito per la partecipazione alla gara in oggetto _______________________________________________________________________________

messo a disposizione da __________________________________________________________e di essere a conoscenza, ai sensi dell’art. 89 comma 5 del D.Lgs. 50/2016 del fatto che gli obblighi della normativa antimafia a carico dell’operatore economico si applicano anche nei confronti del soggetto ausiliario, in ragione dell’importo posto a base di

gara1;

7. che nei propri confronti non sussiste alcun divieto di contrarre con la Pubblica Amministrazione, compresi i provvedimenti interdittivi di cui all’art. 53, comma 16 ter, D.Lgs 165/2001 (ovvero di aver concluso contratti di lavoro subordinato o autonomo e, comunque, di non aver attribuito incarichi ad ex dipendenti che hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni, nei loro confronti, per il triennio successivo alla cessazione del rapporto);

8. acconsente che ogni comunicazione e/o notificazione e/o informazione circa la procedura di gara di cui trattasi, ivi comprese la comunicazione di aggiudicazione definitiva, esclusione dalla procedura di gara e/o la data di avvenuta stipulazione del contratto con l’aggiudicatario possono essere inoltrate dalla Stazione Appaltante ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 52 e 76 del D. Lgs 50/2016 a mezzo pec e/o tramite la piattaforma SATER a tal fine dichiara fin d’ora, di accettare e riconoscere come valida ed efficace, ogni comunicazione e/o notificazione e/o informazione al sottoscritto pervenuta all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) indicati in sede di registrazione alla piattaforma SATER;

9. conferma che i dati identificativi (codice fiscale, partita IVA, indirizzo PEC) sono quelli indicati in fase di registrazione alla piattaforma SATER;

10. Per gli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d. “black list” dichiara:

- di essere in possesso dell’autorizzazione in corso di validità rilasciata ai sensi del d.m. 14 dicembre 2010 del Ministero dell’economia e delle finanze ai sensi (art. 37 del d.l. 78/2010, conv. in l. 122/2010)

- dichiara di aver presentato domanda di autorizzazione ai sensi dell’art. 1 comma 3 del d.m. 14.12.2010 e allega copia conforme dell’istanza di autorizzazione inviata al Ministero

11. Per gli operatori economici non residenti e privi di stabile organizzazione in Italia si impegna ad uniformarsi, in caso di aggiudicazione, alla disciplina di cui agli articoli 17, comma 2, e 53, comma 3 del d.p.r. 633/1972 e a comunicare alla stazione appaltante la nomina del proprio rappresentante fiscale, nelle forme di legge;

a tal fine indica i seguenti dati: ___________________________________, ai fini delle comunicazioni di cui all’art. 76, comma 5 del Codice;

12. Per gli operatori economici ammessi al concordato preventivo con continuità aziendale di cui all’art. 186 bis del R.D. 16 marzo 1942, n. 267 indica, ad integrazione di quanto indicato nella parte III, sez. C, lett. d) del DGUE, i seguenti estremi del provvedimento di ammissione al concordato e del provvedimento di autorizzazione a partecipare alle gare __________rilasciati dal Tribunale di __________ nonché dichiara di non partecipare alla gara quale mandataria di un raggruppamento temporaneo di imprese e che le altre imprese aderenti al raggruppamento non sono assoggettate ad una procedura concorsuale ai sensi dell’art. 186 bis, comma 6 del R.D.

16 marzo 1942, n. 267.

13. di non partecipare, ai sensi di quanto previsto dall’art.48 comma 7 del Codice, in qualsiasi altra forma alla presente gara;

14. di aver preso visione, di accettare e di impegnarsi a rispettare e a far rispettare il codice di comportamento dei dipendenti del Comune di San Giovanni in Persiceto (consultabile all’indirizzo:

http://www.comunepersiceto.it/amministrazione-trasparente/disposizioni-generali/codice-di-comportamento-dei-dipendenti-del-comune-di-san-giovanni-in-persiceto).

15. di autorizzare/non autorizzare la stazione appaltante ad attivare il diritto di accesso, ai sensi e secondo le modalità stabilite nell’art. 53 del D.Lgs. 50/2016 nonché dalle disposizioni della L. 241/1990, da parte dei concorrenti, agli atti ed alle informazioni fornite nell’ambito delle offerte ovvero a giustificazioni delle medesime;

16. di aver preso visione dell’informativa resa ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 allegata al disciplinare di gara e di autorizzare al trattamento dei dati personali;

17. di essere consapevole che, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000, la dichiarazione mendace nonché l’esibizione di atti falsi o contenenti dati non più corrispondenti a verità, è punita ai sensi del Codice Penale e delle leggi speciali in materia.

La domanda è sottoscritta digitalmente:

- nel caso di raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario costituiti, dalla mandataria/capofila.

- nel caso di raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario non ancora costituiti, da tutti i soggetti che costituiranno il raggruppamento o consorzio;

1

Allegare originale o copia autentica del contratto di avvalimento, con la quale l’impresa ausiliaria si obbliga nei confronti del concorrente a fornirei requisiti e a mettere a disposizione le risorse necessarie per tutta la durata del contratto.

- nel caso di aggregazioni di imprese aderenti al contratto di rete si fa riferimento alla disciplina prevista per i raggruppamenti temporanei di imprese, in quanto compatibile. In particolare:

a. se la rete è dotata di un organo comune con potere di rappresentanza e con soggettività giuridica, ai sensi dell’art. 3, comma 4-quater, del d.l. 10 febbraio 2009, n.

5, la domanda di partecipazione deve essere sottoscritta dal solo operatore economico che riveste la funzione di organo comune;

b. se la rete è dotata di un organo comune con potere di rappresentanza ma è priva di soggettività giuridica, ai sensi dell’art. 3, comma 4-quater, del d.l. 10 febbraio 2009, n.

5, la domanda di partecipazione deve essere sottoscritta dall’impresa che riveste le funzioni di organo comune nonché da ognuna delle imprese aderenti al contratto di rete che partecipano alla gara;

c. se la rete è dotata di un organo comune privo del potere di rappresentanza o se la rete è sprovvista di organo comune, oppure se l’organo comune è privo dei requisiti di qualificazione richiesti per assumere la veste di mandataria, la domanda di partecipazione deve essere sottoscritta dall’impresa aderente alla rete che riveste la qualifica di mandataria, ovvero, in caso di partecipazione nelle forme del raggruppamento da costituirsi, da ognuna delle imprese aderenti al contratto di rete che partecipa alla gara.

Nel caso di consorzio di cooperative e imprese artigiane o di consorzio stabile di cui all’art. 45, comma 2 lett.

b) e c) del Codice, la domanda è sottoscritta dal consorzio medesimo.

Il concorrente allega su SATER:

a) copia fotostatica di un documento d’identità del sottoscrittore;

b) copia conforme all’originale della procura qualora le dichiarazioni e/o attestazioni e l’offerta economica siano sottoscritte da un procuratore (generale o speciale).

12. 2 . DOCUMENTO DI GARA UNICO EUROPEO (DGUE), ELETTRONICO

Dovrà essere compilato il DGUE in formato elettronico predisposto e disponibile direttamente sulla piattaforma Intercenter_Sater.

In caso di Consorzi fra società cooperative di produzione e lavoro, Consorzi stabili, Raggruppamenti Temporanei di Concorrenti e Consorzi Ordinari, ogni soggetto indicato quale partecipante dovrà compilare un DGUE elettronico.

In caso di ricorso all’avvalimento l’impresa ausiliaria dovrà compilare un DGUE elettronico.

Al termine della compilazione, una volta generato il file è necessario salvarlo sul proprio pc, firmarlo digitalmente e ri-allegarlo alla piattaforma.

È possibile consultare il Manuale per la compilazione del DGUE messo a disposizione dalla Piattaforma SATER al seguente link: http://intercenter.regione.emilia-romagna.it/agenzia/utilizzo-del-sistema/guide/guide_operatori_economici.

Il Manuale illustra le modalità di compilazione del Documento di Gara Unico Europeo (DGUE) nell’ambito delle offerte collocate sul Sistema Acquisti Telematici dell’Emilia-Romagna (SATER).

L’operatore economico dovrà inoltre allegare le dichiarazioni integrative al DGUE di cui all’allegato B.

In alternativa alla compilazione guidata sopracitata è possibile inserire il DGUE predisposto direttamente dall’operatore economico e le dichiarazioni integrative di cui all’allegato B, nell’apposita sezione della busta amministrativa di SATER.

Il DGUE e le dichiarazioni integrative di cui all’allegato B devono essere presentate:

- nel caso di raggruppamenti temporanei, consorzi ordinari, GEIE, da tutti gli operatori economici che partecipano alla procedura in forma congiunta;

- nel caso di aggregazioni di imprese di rete da ognuna delle imprese retiste, se l’intera rete partecipa, ovvero dall’organo comune e dalle singole imprese retiste indicate;

- nel caso di consorzi cooperativi, di consorzi artigiani e di consorzi stabili, dal consorzio e dai consorziati per conto dei quali il consorzio concorre;

- In caso di incorporazione, fusione societaria o cessione d’azienda, le dichiarazioni di cui all’art. 80, commi 1, 2 e 5, lett. l) del Codice, devono riferirsi anche ai soggetti di cui all’art. 80 comma 3 del Codice che hanno operato presso la società incorporata, fusasi o che ha ceduto l’azienda nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando di gara.

Si precisa, inoltre, che in merito alle dichiarazioni prodotte dall’operatore economico verranno attivate le modalità di accertamento previste dal D.P.R. n. 445/2000 e ss.mm.ii.. La predetta verifica potrà, altresì, essere effettuata a campione nei confronti di altri operatori concorrenti.

Nel documento COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO (pagine 24-27)