• Non ci sono risultati.

La capitale del Regno e i suoi feudi: scultura monumentale per i ‘baroni’ di Calabria

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "La capitale del Regno e i suoi feudi: scultura monumentale per i ‘baroni’ di Calabria"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

fondazione napoli novantanove info@napolinovantanove.org +39 081 66 75 99 +39 081 66 73 99

7-8\6\2013

Napoli e la Calabria

un viaggio attraverso i secoli

fondazione

napoli

novantanove

Università della Calabria Assessorato alla Cultura Regione Calabria

Università Federico II Napoli

in collaborazione con: promosso da:

Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele II, Napoli Biblioteca Nazionale di Cosenza

Soprintendenza per i beni storico artistici e etnoantropologici della Calabria

Soprintendenza Speciale Polo Museale di Napoli Assessorato all’Istruzione

(2)

Palazzo Arnone

Cosenza

ore 16.30

7/6/2013

Ulisse: «Fate i bauli. Partiamo!»

Odissea

Il viaggio fu, all’inizio, collettivo: migrazioni, guerre, pellegrinaggi, esodi, deportazioni. Il nostro viaggio come metafora, spostamento nel tempo e nello spazio di quei luoghi che la storia ha attraversato, un percorso rivissuto nelle 5 Lezioni che lo

accompagnano, che riallacciano le fila del passato al presente e ci fanno riflettere sul futuro.

La Fondazione Napoli Novantanove, sin dall’inizio delle sue attività in Calabria dodici anni fa, ha scelto il viaggio come strumento di azione di formazione culturale, prima con il Parco letterario sui

viaggiatori del Grand Tour e successivamente con il Museo dell’Emigrazione La Nave della Sila,

memoria di altri viaggi verso terre straniere. Se i primi si sono concentrati sui viaggi nei luoghi, metafora di scambio e integrazione culturale, questo che presentiamo è un viaggio nei secoli, nella storia di una regione ricca di arrivi e non solo di partenze. La Calabria, periferia dei regni napoletani che nei secoli si sono avvicendati, ha saputo assorbire e reinterpretare gli impulsi culturali della capitale, in molti casi arricchendoli.

In un viaggio lungo solo un week end che, partito da Napoli e giunto a Camigliatello, vede studiosi e pubblico insieme rivivere le storie, le arti, la musica, la letteratura, la gastronomia di questo fecondo e ininterrotto rapporto tra due culture diverse.

Napoli e la Calabria

un viaggio attraverso i secoli

presentano il convegno

Mario Caligiuri

Assessore alla Cultura della Regione Calabria

Caterina Miraglia

Assessore all’Istruzione della Regione Campania

Fabio De Chirico

Soprintendente ai beni artistici e storici della Calabria

Fabrizio Vona

Soprintendente del Polo Museale di Napoli

Mauro Giancaspro

Direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli

Elvira Graziano

Direttrice della Biblioteca Nazionale di Cosenza

Francesco Caglioti

Università di Napoli, Federico II

Mirella Stampa Barracco

Fondazione Napoli Novantanove

Torre Camigliati, Parco Old Calabria,

Camigliatello Silano

ore 9.30

8/6/2013

Napoli e la Calabria

un viaggio attraverso i secoli

la storia

Marta Petrusewicz, Università della Calabria

Per terra e per mare: le comunità in viaggio tra Napoli e le Calabrie

l’arte

Francesco Caglioti, Università Federico II, Napoli

La capitale del Regno e i suoi feudi: scultura monumentale per i ‘baroni’ di Calabria

l’architettura

Francesco Paolo di Teodoro, Politecnico di Torino

L’architettura calabrese del Rinascimento: un cannocchiale verso Napoli e Roma; una lente per l’uso dei trattati.

buffet

le grandi manifatture borboniche: San Leucio e Mongiana Silvana Musella Guida,

Tessuti, macchine, e produzione della seta in Calabria: un rapporto di scambio tra centro e periferia.

Gennaro Matacena

La Real fabbrica di Mongiana prima e dopo l’Unità d’Italia

la musica

Riferimenti

Documenti correlati

Pernottamento a Reggio Calabria... Non dimenticare di goderti una piacevole mattinata accanto alle meravigliose spiagge che bagnano le sue coste e di assaporare la gastronomia

Per l’adesione all’Avviso pubblico in oggetto, emanato dal Comune di Filogaso per la formazione di un elenco di esercizi commerciali, farmacie e parafarmacie per l'utilizzo di

3 beni immobili, per un valore complessivo indicato (sulla scorta della valutazione OMI e quota di possesso) di € 50.000,00. b) l’esposizione dell’evidente situazione di

Il 2018 è un anno particolarmente significativo per la compagnia Teatro Rossosimona, che a luglio taglierà il traguardo dei venti anni di attività.Era l’estate del 1998 quando un

I biglietti d'ingresso a musei, monumenti, parchi, scavi archeologici (eccetto dove espressamente compresi) Quanto altro non espressamente indicato alla voce "la

Alla luce di quanto sopra premesso, pertanto, dovranno ritenersi inammissibili le richieste di parere concernenti valutazioni su casi o atti gestionali specifici,

Dalla data del conseguimento della laurea (12.10.1988) e fino alla data di assunzione presso l’Avvocatura Pubblica dell’I.N.A.I.L., ha svolto attività libero professionale

10 - Coordinamento pianificazione monitoraggio e condivisione Azione 10: Misure per la pianificazione, il monitoraggio, la partecipazione e le risorse del sistema regionale