• Non ci sono risultati.

12- SIMULAZIONE MECCANICA 2019

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "12- SIMULAZIONE MECCANICA 2019"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

\

Ministero dell’Istruzione dell’’Università e della Ricerca

ESAME DI STATO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE

Indirizzo: ITMM – MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA

ARTICOLAZIONE MECCANICA E MECCATRONICA

Tema di: DISEGNO, PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE INDUSTRIALE ESEMPIO PROVA

Il candidato svolga la prima parte della prova e risponda a due tra i quesiti proposti nella seconda parte.

PRIMA PARTE

Lo schema sotto rappresentato si riferisce ad un albero in acciaio 16NiCr4 su cui risulta calettata una puleggia a gole trapezoidali in ghisa del diametro di 300mm e del peso di 400N.

La puleggia, sottoposta a due tiri T1 = 1500N e T2 = 600N, compie 900giri al minuto e serve ad azionare un agitatore meccanico che lavora 16 ore al giorno.

Assumendo opportunamente i dati mancanti si chiede al candidato di:

A. dimensionare l’albero sviluppandone il disegno esecutivo completo dopo aver scelto i sistemi

di calettamento e fissaggio della puleggia, quelli di bloccaggio del cuscinetto e quanto altro si ritiene opportuno. Il disegno deve contenere tutti gli elementi necessari alla sua funzionalità, nonché la quotatura completa, le tolleranze e gradi di lavorazione;

B. effettuare il dimensionamento della puleggia impostando il suo ciclo completo di lavorazione con indicazione della successione delle fasi, degli utensili, degli attrezzi e strumenti di misura utilizzati.

(2)

MOTORE ELETTRICO 100 GIUNTO 300 CUSCINETTO Ø3 00 Fp=400N T1=1500N T2=600N SECONDA PARTE

1. Si esegua il ciclo di lavorazione dell’albero determinando la potenza massima necessaria per le lavorazioni alle macchine utensili il cui rendimento medio sia pari a 0,8.

2. Si calcoli il fabbisogno di materiale per una produzione di 300 pulegge, scegliendo il tipo di ciclo produttivo più opportuno.

3. Si imposti il lay-out dell’area produttiva dell’organo meccanico oggetto del ciclo di lavorazione, dopo aver individuato il numero di macchinari necessari, nonché il personale occorrente, sulla base della possibilità di optare per un ciclo lavorativo di 8 o 16 ore. Si esegua altresì il disegno della disposizione planimetrica derivante dall’impostazione del reparto scelto.

4. Il candidato, nell’impostazione del sistema produttivo considerato, faccia un riferimento critico ad esempi organizzativi da lui osservati durante esperienze fatte direttamente o acquisite in stages aziendali o nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro.

Durata massima della prova ore 8

Riferimenti

Documenti correlati

Legale rappresentante Moretto Davide. Scala

A TERMINI DI LEGGE CI RISERVIAMO LA PROPRIETA' DI QUESTO DISEGNO CON DIVIETO DI RIPRODURLO O DI RENDERLO COMUNQUE NOTO A TERZI O A CONCORRENTI SENZA NOSTRA AUTORIZZAZIONE. PAOLO

giovanni malisani dei geometri mario bonora daniele bonotto Cassoni. deposito

Formatrice strati Raffreddatore lingotti Evacuatore lingotti Raffreddatore lingotti Raffreddatore lingottiere. 21 20 19

“Adeguamento normativo per impianti e strutture di istituti scolastici – quota stato”, finanziato con fondi M.I.UR. 55/19 nel rispetto del principio di rotazione degli inviti,

Criteri generali per la selezione di esperti esterni* / interni e altre figure previste da progetti o altre attività : Titolo di accesso (che viene anche valutato): Diploma

Al fine di rendere pi` u affidabile lo scambio di pacchetti di informazione tra due terminali collegati tramite un mezzo trasmissivo rumoroso, si intende utilizzare un protocollo del

Adesso puoi trasmettere la domanda all'indirizzo PEC del Comune facendo attenzione di allegare il Documento