• Non ci sono risultati.

5. Pannelli Isolanti

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "5. Pannelli Isolanti"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

NODO B

NODO C

NODO A

10

LEGENDA 1. Serramento

2. Grata in ferro 3. Fissaggio della

grata-Tassello M16 4. Collante

5. Pannelli Isolanti

6. Rasatura armata

7. Rivestimento di finitura a intonaco

8. Profilo angolare

9. Fissaggio del sistema cappotto

10. Davanzale

PARTICOLARE F PANNELLO CAPAROL - SERRAMENTO

SEZIONE VERTICALE

NODO D - PARTICOLARE GIUNTO PANNELLI CAPAROL

SEZIONE VERTICALE

NODO A - PARTICOLARE - PAVIMENTO

SEZIONE VERTICALE NODO B

SEZIONE VERTICALE NODO C

SEZIONE ORIZZONTALE

NODO C

SEZIONE ORIZZONTALE NODO B

LEGENDA

1. Rivestimento di finitura ad intonaco 2. Rasatura armata

3. Pannelli isolanti in EPS sp. 8 cm 4. Collante

5. Fissaggio del sistema cappotto 6. Giunto pannelli

7. Profilo angolare

8. Profilo di zoccolatura

9. Nastro di guarnizione precompresso 10. Pannelli di tamponamento prefabricati

11. Pannelli in cartongesso 12. Mattone in laterizio forato 13. Malta

14. Intonaco 15. Battiscopa

16. Pavimento in ceramica 17. Massetto in cls

18. Rete elettrosaldata 19. Struttura in c.a.

20. Sigillante acrilico in dispersione acquosa per giunto pannelli prefabbricati per giunto di costruzione

8 9

6 11

4 10 3 2 1

14 13

12 15 16 17 18 19

4 3

19 8 9 2 1 5

7

4 3

10 8 9 2 1

7

Scala 1:5 Scala 1:5

Scala 1:5 Scala 1:5

Scala 1:5 Scala 1:5

20 6

10

SEZIONE ORIZZONTALE NODO A

Scala 1:5

Battiscopa

PAVIMENTO PRIMO PIANO

Supporto

Pianelle in ceramica Massetto in cls alleggerito Rete elettrosaldata

Intonaco

Supporto

Pianelle in ceramica Massetto in cls alleggerito Rete elettrosaldata Battiscopa

Cordolo in cls

SOLAIO DI COPERTURA

Membrana bituminosa da 4 mm Strato termoisolante 8 cm Membrana barriera al vapore

Massetto 6,5 cm Struttura c.a. 20 cm Manto bituminoso

Intonaco 1,5 cm

Membrana bituminosa da 4 mm

Intonaco

Serramento

SEZIONE MURO - scala 1:20

Lamiera zincata preverniciata Strato impermeabilizzante

Esalatore di condensa

A

F B

C

E

D

SOLAIO PIANO TERRA

14 15 16 17 18

21

22 23 19 20 2

3 4 5 6 7 8 9

1 1

2 3

4 5 6 7

8 SOLAIO DI COPERTURA

1

2

3 4 5 6

8

7

9 10 11 12 13

14 15 27 26 25

21 22 23 24

SOLAIO

PIANO TERRA

14 15 16 17 18

LEGENDA

1. Scossalina metallica ad aggancio meccanico 2. Strato impermeabilizzante

3. Lamiera zincata preverniciata 4. Cordolo in cls

5. Strato impermeabilizzante 6. Scolo acque piovane

7. Esalatore di condensa

8. Membrana elastoplastomerica a base di bitume distallato con autoprotezione minerale distillata bianca ad alta saturazione da 4 mm

9. Membrana bituminosa da 4 mm

10. Pannelli isolanti in EPS autoestinguente accoppiato a

membrana impermeabilizzante (resistenza alla compressione 120kPa) sp 8 cm

11. Barriera al vapore

12. Manto bituminoso esistente 13. Massetto 6,5 cm

14. Struttura c.a. 20 cm 15. Intonaco 1,5 cm 16. Rete elettrosaldata 17. Massetto

18. Pavimento in ceramica 19. Tubo di scarico in pvc

20. Sistema di fissaggio del tubo di scarico 21. Profilo di zoccolatura

22. Pavimentazione esterna in cls 23. Terreno

24. Pannello isolante perimetrale del Sistema Cappotto 25. Raccordo in acciaio inox

26. Pezza di finitura

27. Barra filettata ancorata chimicamente al supporto

progettista:

exe italia

Ingegneria,Costruzioni, Energia & Ambiente

Tavola Elaborato grafico revisione data

scala

Compilatore Responsabile Verificatore

N. 3038 Oggetto:

Finanziamento di operazioni finalizzate al risparmio e all'efficienza energetica negli edifici degli

"Produzione di energia da fonti rinnovabili (Cod. 39-40-41)" e 3.1.2.A "Sostegno all'adozione

Struttura di riferimento Regione Autonoma della Sardegna :

ASSESSORATO DELLA DIFESA DELL'AMBIENTE - DIREZIONE GENERALE DELLA DIFESA

SISTEMI INFORMATIVI AMBIENTALI Identificativo bando :

26358

GRUPPO DI LAVORO:

Ing. Carlo Traverso Ing. Riccardo Tradori Geom. Michele Brugnera

Ing. Andrea Petruso Ing. Paolo Melis Geom. Marcella De Carolis

Committente:

Dirigente:

Area dei Servizi Tecnologici

Responsabile Unico del Procedimento:

Ing. Fulvio Bordignon Ing. Annalisa Ventura

GESTIONE COMMISSARIALE

Legge Regionale 28.06.2013 n.15 "Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province"

EX PROVINCIA DI CARBONIA-IGLESIAS

Decreto P.G.R. n.90 del 02.07.2013

NODO E- PARTICOLARE SEZIONE MURO ATTICO scala 1:5

PARTICOLARE SEZIONE scala 1:5

PARTICOLARE SEZIONE SCALA 1:5 Sezione orizzontale scala 1:5

Sezione verticale scala 1:5

PIANTA scala 1:100

Ing. Carlo Traverso Ing. Paolo Melis

Ing. Paolo Melis, Ing. Elena Gentile

Riferimenti

Documenti correlati

La superficie dei linfociti e delle altre cellule del sistema immunitario è ricoperta da una moltitudine di molecole proteiche che si muovono con relativa libertà nel magma semifluido

La pressione osmotica è definita come la pressione idrostatica necessaria per arrestare il flusso netto di acqua attraverso una m. semipermeabile che separa soluti a

Una delle funzioni delle PROTEINE di MEMBRANA è consentire la integrazione delle cellule in tessuti, tramite interazioni molecolari a livello cellulare dovute alla espressione

La membrana forma una sorta di barriera tra l’ambiente interno alla cellula (detto anche compartimento intracellulare) e quello esterno alla cellula (compartimento extracellulare)..

● canali Na+ ​: tramite l’apertura di questi canali entrano cariche positive (Na+) secondo gradiente sia chimico (c’è più sodio fuori che dentro) che elettrico

o L’apparato di Golgi prende il nome dallo scienziato Golgi che lo studiò; serve per conservare le sostanze prodotte dai ribosomi. o I lisosomi servono per rompere le molecole

impermeabile delle membrane cellulari, le proteine sono responsabili della maggior parte delle funzioni della membrana. La maggior parte delle membrane sono composte dal 40% al 50%

Come accennato in precedenza, il metodo della densità di sforzo fu proposto nel 1972 da Linkwitz e Schek per lo studio e la successiva determinazione della forma della