VERBALE N. 4 COLLEGIO DOCENTI

Download (0)

Full text

(1)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

1

VERBALE N. 4 – COLLEGIO DOCENTI

Il giorno 12 gennaio 2017 alle ore 15.00 presso l’Aula Magna dell’Istituto si è svolto il C.d.d.

con all’esame i seguenti punti all’o.d.g.:

1. Comunicazioni Dirigente Scolastico.

2. Approvazione del verbale della seduta precedente.

3. PTOF 2016-2019: aggiornamento.

4. Formazione classi: criteri generali- Dlgs.297/94 art. 10, c.4 a. s. 2016-2019: delibera.

5. Assegnazione docenti alle classi: criteri generali – Dlgs. 297/94 art. 10,c.4 – a. s. 2016 – 2019: delibera.

6. Valutazione in progress: rete di scopo – adesione.

7. Recupero debiti: individuazione periodo.

8. Test d’ingresso classi prime a. s. 2016-17: report.

9. Prove INVALSI a. s. 2015-16: report.

10. Varie ed eventuali.

Presiede il Collegio la Dirigente Scolastica, svolge la funzione di segretario il prof. Emanuele Casalena che effettua l’appello del personale. Risulta assente la prof.ssa La Banca.

Si passa al punto 1 all’o.d.g.: Comunicazioni Dirigente Scolastico

 La DS informa i presenti che a seguito delle disfunzioni dell’impianto termico sia nella sede centrale che nella succursale, sono state attivate le opportune procedure di comunicazione e richiesta di interventi urgenti da parte dei Servizi preposti degli Enti locali interessati, Città metropolitana di Roma e Comune di Roma. Al momento ed a carico del bilancio della scuola sono stati eseguite diverse opere di manutenzione ordinaria compresi gli infissi. Logicamente la manutenzione straordinaria sugli impianti di riscaldamento, come la sostituzione di serramenti obsoleti attiene alla competenza degli Enti locali succitati.

 In merito alle uscite anticipate concesse il giorno di martedì 10 gennaio, con l’utilizzo delle autorizzazioni rilasciate dai familiari via SMS controllate dai docenti, questa modalità è stata permessa dalla Dirigenza con comunicazione scritta indirizzata ai rappresentanti di Classe. In proposito la prof.ssa D’Alatri sottolinea che tale modalità andava estesa a tutto il corpo docente tramite apposita circolare. Secondo le prof.sse Tardiola e Foglia sulla regolarità o meno dello strumento SMS per le Autorizzazioni genitoriali per le uscite anticipate occorre fare chiarezza. La DS informa i presenti che sarà sua cura esaminare la legittimità di questa procedura.

 Il prof. De Simone, intervenendo, propone al Collegio di estendere, per il prossimo a.

s., anche alle Classi Prime i viaggi d’istruzione superiori ad un giorno. E’ bene riflettere su questo tema visto che gli studenti già in Terza media effettuano viaggi di minimo tre giorni.

Sabato 14 gennaio l’open day si svolgerà secondo calendario ma è stata sospesa l’attività didattica. Questo giorno di attività didattica verrà recuperata in data da destinare.

 Nella seduta del C.d.I. del 10 u.s. è stato preso in esame l’articolo 1 comma 7 del Regolamento interno d’Istituto relativo al Codice disciplinare delle studentesse e degli studenti. Si riporta quanto deliberato dai consiglieri:

“Dopo attento confronto il Consiglio ha concordato che il regolamento rimanga invariato e che possano essere giudicati in contravvenzione di detto regolamento solo i comportamenti ivi specificatamente riportati senza libere interpretazioni da parte dei docenti. Il CdI auspica che

(2)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

2

gli studenti si comportino e si vestano in modo rispettoso e decoroso e delibera che i docenti, a integrazione di quanto previsto nel suddetto regolamento, in caso di contravvenzione all’art.1 c 7 i docenti , a seconda della gravità del fatto contestato, dovranno nell’ordine:

1. effettuare un richiamo verbale

2. condurre lo studente a colloquio con la DS 3. informare la famiglia

4. solo in caso di reiterazione del comportamento si procederà alla nota scritta

In nessun caso lo studente dovrà essere lasciato fuori dalla scuola.”

 Nella seduta del C.d.I. del 10 u.s. è stato deliberato che, in vista dei viaggi d’istruzione, gli alunni che presentino una difficile situazione economica, su base ISEE, meritevole, a richiesta, di un’integrazione alla quota di partecipazione al viaggio da parte del nostro Istituto, possono consegnare in Presidenza il proprio modello ISEE.

 Al fine di poter formare i gruppi di alunni per i corsi di recupero è necessario che i docenti di Inglese, Latino e Matematica segnalino alla Vicepresidenza gli studenti con deficienze gravi in queste discipline. Al momento poi, per la Matematica del biennio, si è proposta una sola docente: Marina Salvemme. Occorrerebbe almeno un altro nominativo. A tal proposito si propone la prof.ssa Cotronei. Per i corsi di recupero i docenti non possono scegliersi le classi per le quali effettuarli.

 Per quanto concerne la copertura finanziaria di suddetti corsi, la prof.ssa Casale riferisce che in tutto possono essere finanziate 180 h.

 Il C.d.I. ha deliberato, su richiesta della componente studentesca presente nel Consiglio di Istituto, di bandire un concorso interno tra studenti per disegnare il nuovo logo del liceo. Per la componente docenti faranno parte della Giuria i prof. Catalano, De Simone e Sciacovelli. Per la componente studenti invece parteciperanno Belfiglio e Santo.

 Il tutor della prof.ssa Sciacovelli per l’anno di prova è la prof.ssa Nuzzo mentre erroneamente era stato riportato nel collegio del 27 ottobre il nominativo della prof.ssa Nappi.

Punto 2 all’o.d.g: Approvazione del verbale della seduta precedente.

La Dirigente chiede ai presenti se vi sono integrazioni o modifiche da apportare al testo del verbale. Vengono apportate le seguenti correzioni ed integrazioni al testo del Verbale n. 3 pag.come di seguito riportate:

“Le verifiche, per tutte le discipline saranno sia scritte che orali. Al termine del dibattito il Collegio decide a maggioranza di effettuare i corsi di recupero e sportello di Matematica a partire dal mese di Gennaio per il primo biennio che per il secondo biennio con lo strumento invece dello sportello didattico. Il fermo della didattica curriculare, di una settimana, ci sarà per tutte le altre discipline escluse inglese, fisica, latino e matematica. Per le classi Quinte si prevedono corsi di preparazione per gli esami di Stato in Matematica ed alcuni docenti richiedono l’attivazione di tali corsi anche per Fisica.”

(3)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

3

DELIBERA N.16

Viene deliberato il verbale n.3 dopo aver apportato le suddette modifiche.

Punto 3 all’o.d.g: PTOF 2016-2019: aggiornamento.

La commissione PTOF ha elaborato la proposta presentata dalla Prof.ssa Paiella di modifica dei criteri per l’attribuzione del voto di condotta che consiste nel motivare per iscritto, in sede di scrutini, l’attribuzione del voto di condotta a prescindere dal valore che il C.d.C. ha stabilito di assegnare all’alunno/a. La motivazione risiede nel rendere a tutti trasparenti i criteri di valutazione. Si apre, su questo tema, un articolato dibattito al termine del quale si passa alla fase del voto sulla proposta di aggiornamento del PTOF elaborata dalla commissione PTOF e relativa all’attribuzione sempre motivata del voto di condotta.

Il Collegio delibera di respingere, a maggioranza con tredici favorevoli alla modifica, l’aggiornamento del PTOF proposto dalla commissione.

Per quanto concerne il numero minimo di verifiche scritte e/o orali cui sottoporre gli studenti nei due periodi nei quali è suddiviso l’a. s., il Collegio delibera che debbano essere due per il trimestre e tre per il pentamestre.

DELIBERA N.17

Il Collegio approva l’aggiornamento al PTOF 2016-2019 solo nel numero minimo di verifiche scritte e/o orali cui sottoporre gli studenti nei due periodi nei quali è suddiviso l’a. s.:

 due nel trimestre e tre nel pentamestre.

Punto 4 all’o.d.g: Formazione classi: criteri generali- Dlgs.297/94 art. 10, c.4 a. s.

2016-2019: delibera.

A seguire vengono proiettate le slides contenenti i criteri, proposti dal C.d.I., per la formazione delle Classi, i criteri di ammissione al Liceo Matematico, i criteri di ammissione sezione Internazionale – Cambridge.

Criteri generali comuni

1. Inserimento nelle sezioni/classi degli alunni diversamente abili, con BES o con DSA diagnosticati

Il Dirigente scolastico inserirà gli alunni nelle classi tenendo presenti i seguenti criteri:

a. inserirà gli alunni disabili e/o con DSA in una classe rispettando le indicazioni del D.M. n.

141/99;

b. nel caso vi siano più alunni diversamente abili, essi verranno divisi equamente nelle classi, in cui la tipologia di tali ragazzi è presente in maniera inferiore;

(4)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

4

CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI a. la commissione formerà gruppi eterogenei dal punto di vista delle

conoscenze/abilità/competenze conseguite al termine della scuola secondaria di primo grado;

b. suddivisione in modo il più possibile equilibrato dei maschi e delle femmine all’interno dello stesso gruppo;

c. gli alunni già frequentanti la scuola secondaria di secondo grado e non ammessi alla classe successiva o che non hanno superato l’Esame di Stato verranno di norma inseriti in altra sezione dell’anno precedente eccetto richiesta specifica dei genitori, sentito il parere del Consiglio di classe e di accettazione dello stesso;

d. i fratelli degli alunni che hanno frequentato la scuola hanno diritto, su richiesta dei genitori, di frequentare la stessa sezione.

Richieste specifiche saranno prese in considerazione dalla Commissione e dal Dirigente solo dopo aver applicato i criteri sopraindicati.

CRITERI DI AMMISSIONE AL LICEO MATEMATICO

L’accesso ai corsi del Liceo Matematico è riservato a tutti gli studenti interessati; la preferenza per questa sezione specifica va segnalata al momento della pre-iscrizione.

Secondo il numero delle richieste, potranno essere istituite una oppure due sezioni di Liceo Matematico.

Nel caso in cui il numero degli studenti che richiedono l'iscrizione al Liceo Matematico fosse superiore al numero di posti disponibili si procederà ad una selezione tramite un test d'ingresso.

ll test d'ingresso si svolgerà eventualmente durante la prima settimana di aprile, in una data che sarà specificata in seguito.

Naturalmente l'eventuale ammissione alla sezione di Liceo Matematico è subordinata al superamento dell'esame conclusivo di Terza Media.

Il test d'ingresso sarà eventualmente composto da domande a risposta multipla e a risposta aperta (in cui il risultato è un numero intero compreso tra 0 e 9999) basate sulle competenze logico-matematiche sviluppate nella scuola media.

Ad ogni quesito sarà assegnato un punteggio di 5 punti in caso di risposta corretta, 0 punti in caso di risposta errata e di 1 punto in caso di risposta lasciata in bianco.

La graduatoria degli ammessi sarà redatta in base al punteggio realizzato.

In caso di ex aequo nei punteggi, per determinare la graduatoria, verrà dato un peso maggiore alla risposta all’ultima domanda (poi, se permane l'ex aequo, alla penultima domanda, e così

di seguito fino alla prima). In caso di ulteriore ex aequo si procederà ad un sorteggio.

(5)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

5

CRITERI DI AMMISSIONE SEZIONE INTERNAZIONALE-CAMBRIDGE

I criteri per la graduatoria sono pertanto decisivi soltanto nel caso in cui pervenissero circa 35 richieste di iscrizione, vale a dire, un numero che va oltre una prima classe ma che non consente affatto di attivare una seconda.

1. Possesso di una o più certificazione linguistica Cambridge o Trinity (es. Pet ecc.) 2. Madre lingua inglese

3. Aver frequentato scuole internazionali in lingua inglese 4. Altre certificazioni possedute

DELIBERA N.18

Il Collegio delibera all’unanimità i criteri sopra riportati

Punto 5 all’o.d.g: Assegnazione docenti alle classi: criteri generali – Dlgs. 297/94 art.

10,c.4 – a. s. 2016 – 2019: delibera.

L'assegnazione dei docenti alle classi è disposta dal Dirigente Scolastico (art. 396 D.L.vo 297/94), a cui spetta la gestione del personale ai sensi dell’art. 25 del Dlgs 165/01, sulla base dei criteri stabiliti dal Consiglio d'Istituto (art. 10 del D.L.vo 297/94) e delle proposte del collegio dei docenti (art. 7 D.L.vo 297/94) in applicazione dei criteri del Consiglio tenendo contro anche della contrattazione integrativa di istituto. Il Dirigente Scolastico può discostarsi da detti criteri solo in casi eccezionali e motivatamente (Sentenza Consiglio di Stato, sez. VI, 145/95).

Vengono proiettate le slide con i criteri stabiliti nella seduta del Consiglio di istituto:

1. Assicurare il rispetto della continuità didattica;

2. Valorizzare le competenze e le esperienze professionali dei docenti in relazione alle esigenze delle singole classi;

3. Indicazioni dei singoli dipartimenti;

4. Esigenze espresse dai singoli docenti

5. Cercare di favorire una equa distribuzione delle classi del personale neo- assunto;

6. Assegnare alle classi che nel corso degli anni hanno avuto un percorso didattico disomogeneo (cambio di docenti, supplenze, …) docenti che possano garantire stabilità/continuità.

7. Valutazione della graduatoria 8. Valutazione dell’organico assegnato

9. Limitare il numero dei docenti assegnati ai corsi

(6)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

6

DELIBERA N.19

Il Collegio delibera all’unanimità i criteri sopra riportati

Punto 6 all’o.d.g.: valutazione in progress: rete di scopo adesione

La D.S. illustra il progetto che vede la partecipazione ad una rete interregionale di scuole – Lazio, Toscana ed Emilia Romagna- al quale Il nostro Istituto ha proposto la propria richiesta di adesione, previa approvazione degli OOCC.

Il progetto propone di valorizzare la qualità dell’insegnamento dei docenti attraverso l’attività di osservazione in classe tra pari. Tale attività è finalizzata a dotare i docenti di un ulteriore strumento di auto- analisi e autovalutazione, anche attraverso il confronto tra pari su strategie e metodologie didattiche e la diffusione di buone pratiche d’insegnamento. La sperimentazione prevede il coinvolgimento dei docenti in tutte le sue fasi:

Formazione

costruzione condivisa degli strumenti di osservazione

osservazione vera e propria

rilevazione delle migliori pratiche e alla sua diffusione.

La formazione seguirà il metodo della ricerca – azione e avrà carattere prevalentemente laboratoriale. La prima fase consiste nella formazione specifica su tecniche e metodologie di osservazione dei docenti “osservatori”, i quali saranno individuati nel numero di dieci possibilmente di diverse discipline, tra i quali se possibile i tre del comitato di valutazione, i due del Liceo matematico, gli altri tra funzione strumentale Ptof, commissione autovalutazione, tutor. Il primo incontro di formazione in forma di seminario residenziale si terrà il 17 e il 18 febbraio a Fiuggi ed è sostenuto economicamente dal nostro istituto.

Sono programmate trenta ore di formazione così suddivise: dodici di formazione generale che si svolgeranno a Fiuggi, quattro con modalità on line, due per riportare nei Dipartimenti le risultanze del Corso ed infine dodici di presenza attiva presso Istituti scolastici. A questo proposito il nostro liceo si è reso disponibile ad ospitare, in quest’ultima fase, i partecipanti al corso. I docenti interessati possono indirizzare la loro candidatura alla Dirigenza Scolastica. Sul tema della adesione alla rete segue un dibattito interno al Collegio: la prof.ssa Guacci interviene chiedendo quale siano gli effettivi obiettivi che il progetto persegue. La D.S., riferisce che il progetto si propone di valorizzare la qualità dell’insegnamento dei docenti attraverso l’osservazione in classe tra pari ed un confronto su strategie e metodologie didattiche e la diffusione di buone pratiche.

La proposta viene sottoposta al voto degli astanti: con 53 favorevoli, 22 contrari e 16 astenuti

DELIBERA N.20

il Collegio delibera di aderire alla rete di scopo “Valutazione in Progress”.

(7)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

7

Punto 7 all’o.d.g.: Recupero debiti: individuazione periodo.

In merito alle verifiche del recupero debiti scolastici di fine anno, la D.S. facendo riferimento al DM del 3 ottobre 2007 art.6 propone le seguenti date in cui effettuarle:

1. la seconda metà di luglio con presa di servizio dei docenti al 4 settembre, esclusi i nuovi docenti assegnati in organico nell’a.s.2017-18;

2. Il 30, 31 agosto e 1 e 2 settembre.

Il prof. Catalano interviene sull’argomento sostenendo di continuare ad effettuare tali verifiche, come in quasi tutte le Istituzioni scolastiche a noi vicine, direttamente a partire dal primo settembre. L’esperienza del passato anno ci ha dimostrato che anche dal punto di vista organizzativo questa scelta è perfettamente sostenibile.

Si passa alla votazione delle tre proposte:

1. per la seconda metà di luglio con presa di servizio dei docenti al 4 settembre si esprimono favorevolmente venti presenti, contrari gli altri.

2. Il 30, 31 agosto, 1 e 2 settembre i favorevoli sono quattordici, contrari gli altri.

3. Verifiche con inizio il primo settembre favorevole la maggioranza assoluta.

DELIBERA N.21

Pertanto il Collegio delibera che le verifiche di recupero dei debiti scolastici siano effettuate unicamente nel mese di settembre con inizio il primo settembre e concluse prima della data di avvio del nuovo a. s. 2017/18.

Punto 8 all’o.d.g.: Test d’ingresso classi prime a. s. 2016-17: report.

Vengono illustrati, attraverso slide, i risultati dei test d’ingresso delle classi Prime effettuati ad inizio anno scolastico. I dati elaborati fanno emergere, da un campione omogeneo di cinque studenti per ciascuna scuola media di provenienza, delle disparità di risultati che possono essere utilizzati per stendere una programmazione mirata e magari condivisa a monte tra il nostro istituto e le scuole medie del bacino d’utenza. Comunque i risultati saranno disponibili sul sito del liceo nell’Area riservata docenti.

Punto 9 all’o.d.g.: Prove INVALSI a. s. 2015-16: report.

A seguire la prof.ssa Foglia illustra i risultati conseguiti dai nostri alunni delle classi seconde nelle prove INVALSI dell’a.s. 2015-16. I dati in percentuale sono oggettivamente positivi sia in Italiano che particolarmente in Matematica dove gli alunni conseguono risultati superiori se confrontati con le medie nazionali, che regionali e, a scendere, confrontati in parallelo con gli altri licei scientifici di Roma. A questo si aggiunga “l’effetto scuola” con dati perfettamente in linea con le medie nazionali ma con un lavoro di recupero ed allineamento della preparazione legato appunto al grande lavoro svolto dal Liceo Plinio. Infine la prof.ssa Foglia informa il Collegio che quest’anno il Questionario INVALSI verrà somministrato per le classi seconde a partire dal 23 gennaio e sarà esclusivamente on line. Le prove invece di Italiano e Matematica si svolgeranno in seguito con calendario ce ci verrà comunicato.

(8)

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DEL LAZIO

LICEO SCIENTIFICO STATALE “ PLINIO SENIORE ”

Via Montebello, 122 – 00185 Roma - tel 06.121123905 IX Distretto – rmps27000@istruzione.it

8

Punto 19 all’o.d.g.: Varie ed eventuali

Terminata la disamina di tutti i punti all’o.d.g. la DS dichiara terminati i lavori del Collegio e scioglie la seduta alle ore 17.30.

Letto, confermato e sottoscritto.

Roma,lì 23/01/2017

Il Segretario la Dirigente Scolastica Emanuele Casalena Maria Teresa Martelletti

Figure

Updating...

References

Related subjects :