Tour Sicilia: sapori autentici

Download (0)

Testo completo

(1)

Tour Sicilia: sapori autentici

Da Catania attraverso tutta la Sicilia, per scoprire le sue grandi bellezze naturalistiche e storiche.

Tour aggiornato per il 2020

Tour guidato in Sicilia. Da Catania per

scoprire Siracusa, Ortigia, Noto, l’Etna e Taormina.

Trasferimento a Palermo, con visita di Cefalù, per ammirare la città e Monreale. Si continua verso Marsala e le saline, prima di arrivare ad Agrigento e la Valle dei Templi. Dopo aver ammirato i mosaici di Piazza Armerina e Ragus Ibla, si rientra a Catania. 8 giorni pieni di luoghi straordinari con tanti spunti per scoprire questa bellissima isola

Perchè scegliere questo tour:

sistemazione in alberghi 4 stelle situati nel centro storico di Catania e Palermo in modo che possiamo godervi le città ancor di più!

pasti in ristoranti tipici (in albergo solo ad Agrigento), show cooking e degustazioni

partenze garantite, potete quindi prenotare con tranquillità

Tour Sicilia: sapori autentici in breve …

Itinerario: Catania, Siracusa, Noto, monte Etna, Taormina, Catania, Cefalù, Palermo, Monreale, Marsala e le saline, Agrigento e la Valle dei Templi, Piazza Armerina, Ragusa Ibla, Catania

♦ 8 giorni / 7 notti

partenze garantite ogni sabato da Catania, minimo 2 persone

♦ inizio e termine a Catania

♦ con accompagnatore/guida multilingua (Italiano, Inglese e Spagnolo) per l’intero tour (dalla sera del 1°

giorno alla sera del 7° giorno), guide locali o audio-guide ove necessario

pasti inclusi: tutte le prime colazioni + 2 pranzi + 7 cene

♦ trasporti: tutto il tour in autopullman privato

♦ riferimento tour: SC-2A

(2)

Tour Sicilia: sapori autentici – date di partenza 2020

SABATO da marzo a novembre come indicato

Emergenza Covid-19: le partenze fino al 31 luglio sono sospese. Contiamo di

poter riprendere con la partenza dall’ 11 agosto. Stiamo adeguando i tour con le nuove normative, con riserva di nuovi sviluppi.

MARZO sabato 21 – 28

APRILE sabato 4 – 11 – 18 – 25 MAGGIO sabato 2 – 9 – 16 – 23 – 30 GIUGNO sabato 6 – 13 – 20 – 27 LUGLIO sabato 4 – 11 – 18 – 25 AGOSTO sabato 1 – 8 – 15 – 22 – 29 SETTEMBRE sabato 5 – 12 – 19 – 26 OTTOBRE sabato 3 – 10 – 17– 24 – 31 NOVEMBRE sabato 7

Tour Sicilia: sapori autentici – programma:

1° giorno • sabato • arrivo a CATANIA cena

Arrivo con mezzi propri a Catania. Sistemazione in albergo. Nel tardo pomeriggio incontro con il nostro accompagnatore. Cena e pernottamento in albergo.

2° giorno • domenica • CATANIA con escursione a SIRACUSA e NOTO

prima colazione • cena

Prima colazione e partenza per Siracusa, fondata nel 734 a.C. da coloni corinzi e Patrimonio dell’Unesco dal 2005, grazie alle visibili testimonianze del suo ricco passato. La visita della più grande e potente colonia greca in Sicilia inizia dal Parco Archeologico della Neapolis un’area di 35 ettari che conserva importanti monumenti antichi tra cui il Teatro Greco, l’edificio per spettacoli più

importante del mondo greco-occidentale, altissimo esempio di architettura civile; l’Anfiteatro Romano del III-IV secolo d.C., la più

(3)

importante opera pubblica dell’epoca; il suggestivo Orecchio di Dionisio una grotta artificiale circondata da una vegetazione lussureggiante. È alta circa 23 metri, larga dai 5 agli 11 e profonda 65; la sua forma ricorda quella di un padiglione auricolare (da cui il nome). Proseguimento quindi verso il centro storico di Ortigia, isola posta a levante del porto naturale, Patrimonio dell’Umanità e cuore di Siracusa. Incantevole il centro storico con la Piazza Duomo e la Cattedrale con la facciata in perfetto stile Barocco siciliano.

A seguire, proseguendo lungo le deliziose viuzze del centro, si potrà ammirare, di fronte al mare, la famosa fonte Aretusa, la ninfa di mitologica memoria con la quale l’isola è identificata.

Dopo il pranzo (libero, non incluso) si prosegue in direzione di Noto, capitale del barocco siciliano detta

“giardino di pietra”, ricca di splendidi edifici e dichiarata nel 2002 Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Ispirata agli ideali barocchi di “città aperta” costituisce un raro capolavoro e l’esempio più chiaro dei gusti teatrali dell’architettura settecentesca. Passeggiando nel centro storico si potranno ammirare i capolavori dei maestri intagliatori del periodo barocco, un gioco perfetto di eleganti curve, intrecci floreali, scorci prospettici, palazzi e giardini, capitelli e puttini che ornano le facciate degli edifici, delle chiese e dei monasteri. Sul bellissimo Corso Vittorio Emanuele si ha modo di vedere le maggiori meraviglie di Noto: la Chiesa di Santa Chiara, oggi sede del Museo Civico di Noto; il salotto elegante della città ossia la Piazza del Municipio sulla quale si affaccia la Cattedrale di San Nicolò, dalla meravigliosa facciata in arenaria, simbolo indiscusso di Noto e sede vescovile dell’omonima diocesi. Visita di Palazzo Nicolaci Villadorata, meravigliosa residenza nobiliare in stile puramente barocco, realizzato nel corso del ‘700, un tempo abitazione di Don Giacomo Nicolaci, uomo di grande cultura. Oggi il Palazzo è di proprietà quasi esclusiva del comune di Noto e vi si trova la Biblioteca Comunale.

Rientro a Catania, cena e pernottamento in hotel.

Nella foto: nel centro di Ortigia

3° giorno • lunedì • CATANIA con escursione all’ETNA e TAORMINA (prima colazione + pranzo + cena) prima colazione • pranzo • cena

Dopo la prima colazione, partenza alla scoperta dell’Etna, il vulcano attivo più grande e più alto d’Europa (3.350 mt) dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Le eruzioni, nel corso dei secoli, hanno ridisegnato i panorami unici di lava e ghiaccio, in continua trasformazione. Il Parco dell’Etna con i suoi 59.000 ettari è unico per la sua flora estremamente varia e ricca e le specie protette che lo popolano. La salita verso la vetta attraversa vigneti, dolci agrumeti, oliveti, pistacchieti, noccioleti e frutteti. Al contrario la parte finale è brulla e nei pressi del cratere il

paesaggio è lunare. Dal Rifugio Sapienza situato a quota 1.910 metri s.l.m. sul versante meridionale del vulcano si raggiungono poi i Crateri Silvestri, coni vulcanici risalenti al 1888 ormai inattivi circondati da colate laviche più recenti. Il panorama che si gode attraverso la moltitudine di coni vulcanici e crateri si estende fino alle Isole Eolie e alla Calabria: uno

spettacolo davvero unico! Al termine si giunge presso un’azienda di apicoltura dove si visita il laboratorio di smielatura con degustazione di miele artigianale e prodotti tipici della zona. Proseguimento quindi

per Taormina, una delle perle del Mediterraneo situata in una posizione privilegiata: una terrazza naturale a picco sul mare, celebre per il suo paesaggio naturale, le bellezze marine, i suoi monumenti storici e il suo indimenticabile panorama con vista dell’Etna. Pranzo presso un incantevole ristorante del centro storico dove si assiste ad un’interessante lezione di show-cooking per la realizzazione di alcuni piatti tipici della

(4)

A seguire visita del Teatro Greco-Romano da cui si gode un panorama mozzafiato sul golfo di Naxos:

impossibile non restare affascinati dal bellissimo panorama che si ammira dall’antica platea, in una scenografia ineguagliabile. Numerosi gli eventi culturali che qui hanno luogo tra cui il Festival del Cinema.

Tempo libero per passeggiare lungo le deliziose viuzze medievali del centro e fare shopping acquistando alcuni tra i migliori prodotti dell’artigianato di tutta l’isola. La giornata si concluderà con una panoramica della splendida Riviera dei Ciclopi, tratto di costa tra Aci Castello ed Acireale formato da rocce dalle forme contorte che si insinuano nelle baie dalle acque cristalline e ripide scogliere. Deve il suo nome al poema omerico che vuole il ciclope Polifemo che lancia in mare le rocce nel tentativo di fermare la fuga di Ulisse.

Rientro in hotel a Catania. Cena e pernottamento.

4° giorno • martedì • CATANIA / CEFALU prima colazione • cena

Prima colazione. La giornata inizia con la visita del centro storico di Catania e del suo barocco dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. La città si trova ai piedi dell’Etna, affacciata sul mar Ionio e regala innumerevoli ricchezze nascoste dall’architettura tardo-barocca, resa unica dall’uso della pietra lavica. Le sue origini risalgono ad un insediamento di coloni greci del 729 a.C., successivamente conquistata dai Romani. Fu interamente ricostruita all’inizio del ‘700 dopo una terribile eruzione dell’Etna (1669) ed un disastroso terremoto (1693).

Visita alla storica “pescheria” (antico mercato del pesce) e proseguimento fino alla scenografica Piazza del Duomo con la splendida Cattedrale e la Fontana dell’Elefante, simbolo della città, per raggiungere Piazza Università. A seguire si vista la barocca Via dei Crociferi dove si trova il Monastero di S. Benedetto, reso noto dal romanzo di Verga “Storia di una Capinera”, oggi Patrimonio dell’Unesco. È prevista una sosta in un delizioso bar della città, per degustare la tipica granita con brioche. Passeggiata lungo le vie del centro.

Dopo il pranzo (libero, non incluso) partenza in direzione di Cefalù, splendido borgo marinaro dall’aspetto medievale affacciato sul Mediterraneo e impreziosito dalla Cattedrale di epoca normanna, eretta nel XII secolo e con elaborati mosaici bizantini. Passeggiata lungo le vie del centro e possibilità per chi lo desideri, di visitare il famoso Museo Mandralisca dove si possono ammirare due capolavori di Antonello da Messina (il Ritratto d’Uomo ed il venditore di Tonno). Continuazione per Palermo. Arrivo e sistemazione in albergo. Cena e

pernottamento.

Nella foto: Cefalù

5° giorno • mercoledì • PALERMO con escursione a MONREALE prima colazione • cena

Dopo la colazione, mattinata dedicata alla scoperta di Monreale, ad appena 7 km da Palermo e alle pendici del monte Caputo in uno scenario di eccezionale bellezza. Visita all’imponente Duomo arabo- normanno definito l’ottava meraviglia del mondo. Dopo Santa Sofia ad Istanbul, è la più vasta opera bizantina con imponenti quanto spettacolari mosaici. Il Duomo è dedicato a Santa Maria Nuova e fu commissionato da re Guglielmo II d’Altavilla (tra il 1172 ed il 1176).

Splendido il Chiostro del Convento dei frati Benedettini situato alla destra del Duomo. Ricorda molto l’Alhambra di Granada ed è un

(5)

mirabile capolavoro dell’arte bizantina, con colonne finemente intagliate e decorate con mosaici a rilievo con intarsio di pietre dure. Al termine della visita, rientro a Palermo, situata ai piedi del Monte Pellegrino in un promontorio che Goethe descrisse come il più bello che egli avesse mai visto. Immenso e millenario il notevole patrimonio artistico ed architettonico che spazia dai resti delle mura puniche fino a ville in stile liberty, palazzi nobiliari e piazze secentesche, chiese barocche e teatri neoclassici. Palermo conserva monumenti del periodo arabo-normanno tra cui spicca la bellissima Cattedrale, la Chiesa della Martorana, tra le più affascinanti chiese bizantine del Medioevo in Italia e la Cappella Palatina, basilica in stile

normanno-bizantino. Si tratta di uno degli esempi più elevati dal punto di vista storico-artistico, della convivenza tra culture, religioni e modi di pensare apparentemente inconciliabili, poiché furono coinvolte maestranze bizantine, musulmane e latine. Voluta da re Ruggero II di Sicilia si trova all’interno del complesso architettonico di Palazzo dei Normanni ed è Patrimonio Mondiale dell’Umanità per l’Unesco.

Lungo il percorso è prevista una piacevole sorpresa gastronomica presso una storica focacceria della città.

Pranzo libero. Pomeriggio si avrà modo di ammirare lo splendido Teatro Massimo e la discussa Fontana di Piazza Pretoria, ornata da sculture cinquecentesche e situata al limite dell’antico quartiere della Kalsa.

Rientro in hotel.

Cena e pernottamento in hotel.

Nella foto: Duomo di Monreale

6° giorno • giovedì • PALERMO /MARSALA / SALINE / AGRIGENTO prima colazione • pranzo • cena

Al mattino, dopo la prima colazione, partenza alla volta di Marsala, deliziosa cittadina nel cui porto sbarcò Garibaldi nel maggio del 1860. Passeggiata per le strade del centro dove si affacciano antichi palazzi

nobiliari, monumenti e imponenti chiese in stile barocco, prima di proseguire con la visita guidata all’interno delle Cantine Florio, un viaggio particolare che inizia davanti ai maestosi tini giganti costruiti alla fine

dell’800 e ancora utilizzati per l’affinamento del marsala, e prosegue all’interno delle 3 affascinanti bottaie, lunghe 165 metri e intervallate da ben 104 arcate. Sotto si allineano 1.400 caratelli (tipico vaso da vino o da liquore dalla capacità variabile da 25 a 200 litri) e circa 600 fra botti e tini di diversa capacità in cui vengono custoditi, nel silenzio e nella calma immobilità, circa 5.500.000 litri del pregiato marsala. Al termine si accede alle moderne e avanguardistiche sale apposite per la degustazione dove si pranza e si potranno degustare vini locali.

Dopo pranzo, partenza in direzione di Agrigento percorrendo la celebre Via del Sale dalla quale si possono ammirare le isole dello Stagnone e le saline che ancora oggi rappresentano una delle più antiche industrie di estrazione del sale nel mondo. La laguna e le isole dello Stagnone sono una grande riserva naturale di grande valore ambientale, con i bassi e caldi fondali che ospitano molteplici specie di pesci, molluschi e crostacei oltre ad una ricchissima vegetazione acquatica.

Arrivo ad Agrigento e visita della celebre Valle dei Templi dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, dove tra i mandorli sorgono i resti

dell’antica Akragas, definita da Pindaro “la più bella città costruita dai mortali”. Spettacolare il tempio di Giunone, quello della Concordia e il tempio di Ercole.

Trasferimento in hotel, sistemazione nella camera riservata e cena. Pernottamento.

Nella foto: Valle dei Templi

(6)

7° giorno • venerdì • AGRIGENTO / Piazza Armerina / Ragusa Ibla / CATANIA prima colazione • cena

Prima colazione. Partenza alla volta di Piazza Armerina, borgo medievale nel cuore della Sicilia con palazzi rinascimentali e barocchi, famosa soprattutto per la maestosa Villa Romana del Casale, Patrimonio dell’Unesco, con i suoi 3.500 metri quadrati di pregiati pavimenti a mosaico, probabilmente appartenuta a un esponente dell’aristocrazia senatoria romana o ad un governatore di Roma. Alla Villa si accede tramite un ingresso monumentale con una bellissima e pregiata collezione di mosaici policromi romani raffiguranti scene di caccia e di svago, episodi mitologici e scene di vita quotidiana.

Pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla scoperta di Ragusa Ibla, l’antico centro storico di Ragusa, culla del tardo-barocco siciliano con le sue bellissime chiese ed il giardino Ibleo, realizzato nel 1858 e costituito da numerosi viali alberati, panchine in pietra, colonne scolpite e una balconata da cui si gode una meravigliosa vista dei Monti Iblei. Famosa in tutto il mondo per le oltre cinquanta chiese e i numerosi palazzi, può essere considerata la più alta espressione del barocco in Sicilia. Il borgo di Ibla si trova su una collina che domina la vallata circostante. Stupefacente quanto maestoso il Duomo di San Giorgio con l’imponente scalinata, massima espressione del barocco ibleo. Ragusa ibla è diventata negli ultimi anni una delle più importanti attrazioni turistiche della Sicilia e nel 2002 la città è stata inserita fra i siti barocchi Patrimonio UNESCO della Val di Noto. La serie televisiva scaturita dalla penna mordace di Camilleri dedicata al Commissario

Montalbano ha regalato a Ragusa Ibla immediata notorietà tramite la serie televisiva omonima: gli scorci ed i paesaggi di Vigata si possono ritrovare passeggiando per le viuzze del borgo storico, da Piazza Duomo e dal Circolo di Conversazione in Piazza Pola che compaiono negli episodi della serie. Ragusa è oggi annoverata tra i 44 siti italiani indicati dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, dalla ricchissima architettura in pietra locale calcarea con armoniose forme, colonne, capitelli, statue e decorazioni varie tipicamente barocche. La visita si concluderà con una sosta degustazione di prodotti tipici della zona. Al termine della visita, partenza verso Catania. Arrivo, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Nella foto: Villa del Casale

8° giorno • sabato • CATANIA e partenza (prima colazione) prima colazione

Prima colazione e termine del tour.

Alberghi

• CATANIA • hotel IL PRINCIPE o ROMANO HOUSE o similare

• PALERMO • hotel MERCURE PALERMO CENTRO o IBIS STYLES PALERMO CRYSTAL o similare

• AGRIGENTO • hotel BAIA DI ULISSE WELLNESS & SPA o similare

(7)

Incluso nelle quote:

• pernottamenti in camere con servizi privati negli hotel indicati o similari, prevalentemente situati nel centro storico

• prima colazione internazionale in albergo

• trasporto in autopullman privato Gran Turismo dal 2° al 7° giorno

• accompagnatore/guida multilingue (Italiano, Inglese o Spagnolo) dalla sera del 1° giorno alla sera del 7°

giorno; guide locali o audio-guide ove necessario

• 1 pranzo il 3° giorno a Taormina con lezione di show-cooking

• 1 pranzo il 6° giorno a Marsala nelle rinomate Cantine Florio

• 7 cene in hotel o ristoranti locali (cena – 3 portate menù fisso con i piatti della tradizione gastronomica italiana e siciliana – bevande escluse)

• visita dei più suggestivi siti Unesco: Siracusa, Noto, Etna, Catania centro storico, Cefalù, Monreale, Palermo, Agrigento, Piazza Armerina, Ragusa (escluse entrate: vedere supplementi)

• degustazioni di prodotti tipici:

– Etna (3° giorno) – visita di una azienda produttrice di miele e degustazione di prodotti tipici della zona etnea

– Catania (4° giorno) – granita siciliana con brioche

– Palermo (5°giorno): sorpresa gastronomica con degustazione dello street food locale – Marsala (6° giorno): visita di cantina vinicola e degustazione

– Ragusa (7° giorno): degustazione di prodotti tipici locali

Non incluso:

• voli/mezzi di trasporto per arrivare in Sicilia (quote su richiesta)

• tasse comunali di soggiorno (da pagare direttamente in albergo, ove richieste)

• pasti non indicati in programma

• bevande durante i pasti

• pacchetto ingressi da pagare sul posto all’accompagnatore: euro 72 circa (Parco Archeologico e Cattedrale a Siracusa, Palazzo Nicolaci a Noto, Teatro Greco a Taormina, Cattedrale e Chiostro a Monreale, Cappella Palatina e Chiesa della Martorana a Palermo, Valle dei Templi a Agrigento, Villa Romana a Piazza Armerina)

• mance ad autisti e guide

• extra personali negli hotel e nei ristoranti

• tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Incluso nelle Quote

QUOTE PER PERSONA – anno 2020:

Tour Sicilia: sapori autentici da marzo a novembre

in tripla € 873

in doppia € 889

in singola € 1.134

bambini*** su rich.

(8)

– Partenze garantite con minimo 2 partecipanti.

– Il viaggio si effettua in condivisione con altri tour passeggeri italiani o di altra nazionalità.

– La sistemazione in tripla si intende in camere con due letti una piazza e mezza (talvolta piccoli) Il viaggio non è adatto a persone con problematiche di deambulazione, a causa della difficoltà di alcune visite e/o particolarità dei veicoli (non tutti i veicoli sono dotati delle particolarità tecnico-strutturali necessarie per portatori di disabilità motorie)

In omaggio a tutti i partecipanti … uno splendido libro illustrato sulla tradizione culinaria siciliana con tante ricette.

Supplementi facoltativi:

• notte extra a Catania (pre/post-night) con trattamento di pernottamento e prima colazione: € 69 per persona in camera doppia classic; € 110 per persona in camera singola classic

• trasferimento aeroporto/hotel a Catania € 29,00 per auto 1/3 persone

• Possibilità di escursioni di mezza giornata su base privata, il giorno di arrivo, a Palermo: Bagheria, Cefalù, S. Vito Lo Capo, Erice, Segesta, Trapani, Selinunte oppure il giorno di partenza da Taormina:

Savoca, Forza D’Agrò, Etna, Catania. Quotazioni su richiesta

Pacchetto Deluxe:

sistemazione in camere superior/deluxe + trasferimenti arrivo e partenza + tasse di soggiorno + tutti gli ingressi indicarti in programma

Quota € 280,00 per persona in camera matrimoniale/doppia; € 425,00 per persona in camera singola

Segnaliamo alla pagina regolamento trovate le indicazioni delle eventuali penali in caso di annullamento e tutte le informazioni relative alla nostra azienda.

Facoltativa, possibilità di stipulare la polizza annullamento/medico/bagaglio al costo di euro 30,00 per persona. Maggiori informazioni su richiesta.

Come arrivare in Sicilia

Non riteniamo opportuno indicare una quota comprensiva dei trasporti necessari per raggiungere Catania affinché ciascuno si possa sentire libero di utilizzare il mezzo di trasporto che preferisce. Qualcuno potrebbe anche optare per raggiungere la Sicilia con mezzi propri.

Preferiamo invece pubblicare il prezzo reale e aggiornato per il singolo tour, ma restiamo a disposizione per valutare le varie possibilità di trasporto e fornirvi la tariffa in tempo reale, in base alla vostra scelta e alle disponibilità all’atto della prenotazione. Vi possiamo fornire, con piacere, tutte le informazioni, così come possiamo provare ad aiutarvi se avete necessità di completare il vostro viaggio con altri

pernottamenti/servizi.

Informazioni e prenotazioni

Potete rivolgervi alla vostra agenzia di viaggi di fiducia oppure contattarci per mail o telefono.

figura

Updating...

Riferimenti

Argomenti correlati :