• Non ci sono risultati.

“Le molte predicazioni del quattrocento” (cristiana, ebraica)

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "“Le molte predicazioni del quattrocento” (cristiana, ebraica)"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

Proseguono gli incontri del Ciclo storico-religioso il cui obiettivo è analizzare gli sviluppi dell’ebraismo e del cristianesimo ed il loro intrecciarsi con le culture e nei contesti nei quali vengono a trovarsi.

Primo incontro:

“Le molte predicazioni del quattrocento”

(cristiana, ebraica)

Prof. Laura GAFFURI

Domenica 15 novembre ore 17,30

La conferenza sarà visibile in diretta sulla nostra pagina Facebook:

www.facebook.com/torinoaec/live

accessibile anche se non si è registrati su facebook

Vi invitiamo a mettere un “Mi piace” sulla pagina per ricevere gli aggiornamenti

Con il Patrocinio di:

Con l’adesione di:

Commissione evangelica per l’ecumenismo

Commissione diocesana per l’ecumenismo e il dialogo

Riferimenti

Documenti correlati

In questo lavoro cercherò di analizzare il percorso storico-normativo subito dalla legislazione sulla privacy in ambito sanitario, concentrandomi in maniera più specifica sul D.Lgs

[r]

Non voglio accentuare il valore del corto circuito virtuoso tra istituzioni e aggregazioni civili, comprese quelle confessionali, ma intendo ricordare quanto più

• Per quanto riguarda le emozioni provate dagli insegnanti in relazione agli alunni con diversi tipi di BES, emerge come la rabbia sia mediamente più presente nel rapporto con

Religione Induismo Ebraismo Buddhismo Cristianesimo Islamismo Luogo sacro Mandir Sinagoga Pagoda, Stupa Chiesa Moschea. Libro sacro

persona fosse colpita da una grave compromissione delle funzioni cognitive, perché viene a trovarsi al cen- tro di una serie di atti di responsabilità che danno sen- so alla

I sostenitori della teoria del ciclo economico reale affermano che le fluttuazioni dell’occupazione sono il risultato di variazioni del numero di individui che desiderano

Dopo le analisi della <<complessa trama di forme>> tra l’ideale della bellezza e i temi del paesaggio dipanati dal professor Milani, nella sezione Umanesimi a Urbino,