• Non ci sono risultati.

Cap. 1 IL RISCHIO SISMICO ………...…...

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "Cap. 1 IL RISCHIO SISMICO ………...…..."

Copied!
3
0
0

Testo completo

(1)

I

Indice

PREMESSA ……..………...

Cap. 1 IL RISCHIO SISMICO ………...…...

1.1 Introduzione al concetto di rischio ………...………..

1.2 Definizione del rischio sismico ………...………

1.3 Parametri che influenzano il rischio ………...………...………

1.3.1 La Pericolosità ……….…...……….

1.3.2 La Vulnerabilità ...

1.3.3 L’Esposizione ...

1.4 Metodi di valutazione del rischio sismico ………

1.4.1 Stato dell’arte ………

1.4.1.1 I primi studi sulla previsione delle perdite ……….

1.4.1.2 La Scala Macrosismica Europea ……….

1.4.1.3 I modelli analitici: le curve di fragilità ……….

1.4.1.4 Dalla vulnerabilità al rischio ………

1.4.1.5 La proposta di Braga-Morelli-Salvatore per il calcolo di un indice

di rischio ………..…….

1.4.2 Approccio normativo ………..

1.4.2.1 Le Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni del 2008 ………

1.4.2.2 La Bozza di Revisione delle Norme Tecniche per le Costruzioni ………

Cap. 2 LA VULNERABILITÀ SISMICA DELLE COSTRUZIONI IN CALCESTRUZZO ARMATO ………

2.1 Comportamento di edifici a telaio soggetti ad azione sismica ………

2.2 Fattori di vulnerabilità degli edifici esistenti ………

2.3 Analisi della vulnerabilità sismica ………

2.3.1 Analisi storico-critica ………

2.3.1.1 Normativa storica per le costruzioni in calcestruzzo armato ………

2.3.2 Rilievo geometrico-strutturale e dei dettagli costruttivi ………

2.3.3 Caratterizzazione meccanica dei materiali ………

2.3.3.1- Il carotaggio ………

2.3.3.2- La prova sclerometrica ………

1

4 4

8 9

12 9

13 15

16 16

20 26

27

31

37 37

41

43 44

48

53 58

59 63

64

65 70

(2)

II 2.3.3.3- La prova della velocità di propagazione degli ultrasuoni ………

2.3.3.4- Il metodo combinato Sonreb ………

2.3.3.5- La prova della profondità di carbonatazione ………

Cap. 3 OBIETTIVI E METODOLOGIA ………..……….…..

Cap. 4 IL CASO STUDIO: IL LICEO “G. MARCONI” DI CARRARA ……….………..

4.1 Panoramica del complesso edilizio ………

4.2 Analisi storico-critica ………

4.2.1 Dal progetto alla realizzazione ………

4.2.2 Documentazione originale ………..

4.2.3 Terremoti subìti e studi di vulnerabilità ……….

4.3 Conoscenza dello stato di fatto ……….………

4.3.1 Rilievo geometrico e dei dettagli costruttivi ………

4.3.2 Caratterizzazione meccanica dei materiali ………

4.3.3 Elementi di vulnerabilità sismica ……….

4.4 Individuazione del Livello di Conoscenza ………

Cap. 5 MODELLAZIONE E ANALISI ………..

5.1 Definizione dei modelli di calcolo ………..

5.2 Analisi dei carichi ………..

5.2.1 Solai e scale ……….……….

5.2.2 Tamponamenti ………..………

5.2.3 Azione del vento ……….………..…

5.2.4 Azione della neve ……….………

5.2.5 Azione sismica ………..…

5.3 Combinazioni ………

5.4 Risultati dell’analisi modale ………..

Cap. 6 VERIFICHE DEGLI ELEMENTI STRUTTURALI ……….…………

6.1 Verifiche in condizioni statiche ……….

6.1.1 Solai ………

6.1.1.1. Verifiche relative alla combinazione 1 ………..

6.1.1.2. Verifiche relative alla combinazione 2 ……….…

6.1.1.3. Verifiche relative alla combinazione 3 ……….

6.1.2 Travi ………..

6.1.2.1. Verifiche relative alla combinazione 1 ………

6.1.2.2. Verifiche relative alla combinazione 2 ……….

6.1.3 Pilastri ……….

6.2 Verifiche in condizioni sismiche ………

6.2.1 Travi ………

6.2.2 Pilastri ………..

Cap. 7 VALUTAZIONE DELLA SICUREZZA STATICA E DELLA VULNERABILITÀ SISMICA ……….

Cap. 8 VALUTAZIONE DEL RISCHIO SISMICO IN TERMINI DI EXPECTED ANNUAL LOSS………

72 76 78 80 82 82 91 91 98 103 106 107 122 128 132

134 134

136

137 140

143 145

146 148

150

153 153

153 159

161 163

166 167

171 174

176

176 179

181

184

(3)

III 8.1 Costruzione della curva di riferimento ………

8.2 Individuazione degli Stati Limite ………..

8.3 Costruzione della curva relativa al caso di studio ………..

8.4 Stima delle perdite dirette attese ……….

CONCLUSIONI ………

ELENCO DEGLI ELABORATI GRAFICI ALLEGATI ………

APPENDICE ALLE VERIFICHE ……….

A1. Verifiche delle travi, Combinazione Fondamentale, LC2 ……….

A2. Verifiche locali delle travi parallele all'orditura dei

solai, Combinazione Fondamentale, LC2 ……….

A3. Verifiche delle travi, Combinazione Fondamentale, LC3 ………

A4. Verifiche locali delle travi parallele all'orditura dei

solai, Combinazione Fondamentale, LC3 ……….

A5. Verifiche delle travi, Combinazione: G

1

+G

2

, LC2 ………..………

A6. Verifiche delle travi, Combinazione: G

1

+G

2

, LC3 ………

A7. Verifiche delle travi, Combinazione Sismica (SLV), LC2 ………

A8. Verifiche delle travi, Combinazione Sismica (SLV), LC3 ………

A9. Verifiche dei pilastri, Combinazione Fondamentale, LC2 e LC3 .………

A10. Verifiche dei pilastri, Combinazione Sismica (SLV), LC2 e LC3 ……….…

BIBLIOGRAFIA ………..………….

RINGRAZIAMENTI ……….

184 186 187 188

189 192 194 195 200 202

207 209

214 219

224 229

233

237

244

Riferimenti

Documenti correlati

La pericolosità sismica, intesa in senso probabilisNco, è lo scuoNmento del suolo aVeso in un dato sito con una certa probabilità di eccedenza in un dato intervallo di tempo,

3.4.5 Caratterizzazione della tipologia di fondazione 45 3.4.6 Caratterizzazione della tipologia di terreno 45 3.5 Livelli di conoscenza e caratterizzazione meccanica

Una classificazione del rischio sismico delle singole costruzioni, utile a definire le conseguenze che terremoti possono determinare in futuro, può essere riferita alle

The Court went on to hold that the institutions “must ensure that their decisions are taken in the light of the best scientific information available and that they are based on

The substantive proposal of human goodness that is put forward, named ‘agency goods perfectionism’, is an attempt at establishing some continuity between a

Diversity and Change in Corporatist Arrangements Coordinated/corporatist Western political economies have differed both as to the degree of institutionalisation of their structures

In Opinion 2/13 the Court of Justice of the European Union found that the draft agreement on the EU’s accession to the European Convention on Human Rights was “liable adversely

Rather, the new multimodal reality calls for regulation of mobility as such with particular attention being paid to the definition of the level playing field and the distortion