CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA

Nel documento BIENNIO DEGLIINSEGNAMENTI PROGRAMMI GUIDA PIANIDISTUDIOE (pagine 37-45)

, 0 IN433 Teoria e svi luppo dei proc essi chim ic i

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA

La dimen sione raggiunta dall'ele ttronica nei Paesiindustrializzatie la sua ten-denza evol utiva perme ttono diaffermare che essa è la prot ago nist a diuna nuova rivo luzione tecnologica, così co me i settori trad izio na lide ll'ingegn eria sono stati protagonisti dellarivoluzioneindustriale negliult imi centoanni.

L'elettron ica pe ra lt ro non è sol o un settore dirett ament e traen te, cioè che produce inc reme nti pe r le attività dicui essa utilizza i prodott i, ma dàuna spi nta genera le e continua alla cresc ita del rendimento in tut ti i proc essi prod uttividi ogn i settore industri ale e in tutt i i servizi, molt i deiquali oggi non po trebbe ro nepp ure esistere o essere concepiti senza imetodie le tecno logie de ll' ele ttro n ica. L'elettronica sem bra dest ina ta ad aume n t are in fu turo di impo rt an za,'co me settor e in cui, rispetto agli alt ri, sono richiesti minor i con tributi di energia ne lle fasi produttiva ed applicat iva me ntre investime nti più qualificati e det e rminanti va nno alla ricerca che crea in quest a area una co ntinu a evoluzio ne innovativa.

L'ind ustria de ll'e lett ron ica risul t a fra quelle ad alt a intensit à di lavoro piuttosto che di capitale, che non sirealizza tanto nell' att ivit àoperaia manifa ttu rieraquant'o nell'att ività di ricerca e di sviluppo, nella ingegnerizza zio ne e nel collaudo dei prodotti, nello studio e nella promozione de lle app lica zioni. Ne risu ltache l'atti -vità elett ronica prese nta una not evol e domanda di ruoli con eleva t e compet enze profess io na li pe rché tutto è forte m ente condiziona to da lla conosce nza scientifica etecnicae dal contributo int ellett ivo piuttostoche ope rat ivodell'uomo.

L'evoluzione dell'elettronica e la sua este nsio ne ad una gamma semp re più vasta di applicazioniche interessa no tutti i settori de lla vita eco no mica e sociale han no ind otto pro fonde trasfor mazioni nei suoi filo ni componenti tradizion alie co ntri b uitoin modoessen zia le allosviluppodiaree culturalied applicat ivede ltutto nuove.

Il Corso di Laurea in Ingegneria Elett ronica ha come scopo la formaz ione di laure ati nei diversi indirizzi che oggi caratterizzano l'elett ro nica e che possono essere cosìbre vemen te individ uati:

elettronica: questo indirizzo si propone difornire le metodologie di studi o e di progetto per la produz ione disistemielettronici ,dal semplice componente alle complesse unità funzionali. L'evoluzione tecnologica di questa area ha svolto e svolge un ruo lo determ inante nel ra pid o sviluppo ditutto il settore elett ron ico

comunicazioni: è l' indi rizzo orient ato allo studio dei metod i pe r la comuni-cazione e il trasfer imentodiinfo rmazio nia distanza e delle tecniche direaliz -zazione dei re lativi sistemi. Questa è unadelle aree applicativepiùconsolidate dell'ingegneria elettronica e ha tratto nuovo im pu lso dall'irr.piego deidispos i-tivinumerici

automatica: è l' ind irizzo che sipropone di fornire le metodologie per l'a nalisi dei sistemie per il progetto e la realizzazio ne del lor o controllo. I settori ap-plicat ivi di questa area culturale vanno est ende nd osi dai molti processi di tipo ind ustria le a process i di natu ra diversa , anche non tec nici (biol ogici, economici,gestionali ...ecc.)

elettromagnetico: questo indirizzo vuole forn ire le metodologie di studio e di progetto di strutture per ilconvoqliarnento e l'irradiazionedionde

elettro-30 ELETTRONICA

magnetiche (sistem i di telecomunicazion i, radar, sistem i ott ic i). E' un'area che presenta part i ampiamente consolidate accanto ad applicaz ion i avanzate dinotevo lesvilupposcient ificoe tecnolog ico

informatica: è l'indir izzo or ientato a fornire metodo logie per i progett i di sistemi per il trattamento delle inf or mazi o ni e per la loro prog rammazione.

E' una delle aree più recent i, ma anche di più rapida crescita del settore elet-tronico grazieal continuoampliamentodei suoicampi di applicazione .

ELETTRONICA 31

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI CORSO DI LAUREA ClaudioBECCARI

Dip .diElettron ica

COMMISSIONE PER L'ESAME DEI PIANI DI STUDIO INDIVIDUALI

LuigiGILLI LetiziaLO PR ESTI GiuseppeMENGA FrancoMUSSINO Giovann iPERONA

Dip. di Automatica eInformatica Dip .di Elettron ica

Dip.di Automatica e Informat ica Dip. di Elettron ica

Dip. di Elettron ica

COMMISSIONE PROVE DI SINTESI

Claud io BECCARI Basilio BONA Pietro LAF ACE ErmannoNANO Mario OREFICE

Dip .di Elettronica

Dip. di Automat icae Informatica Dip.di Automatica e Informatica Dip. di Elettronica

Dip. di Elettronica

32 ELETTRONICA

PIANO UFFICIALE DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA

Anno 1°periodo didattico 2°periodo didatt ico

I I N457 AnalisimatematicaI I N475 Geometr iaI

IN463 Chimica IN471 FisicaI

IN467 Disegno (1/2 corso) IN467 Disegno(1/2 corso)

Il IN014 AnalisimatematicaIl IN071 Complementi di

materna-IN165 Fisica Il tica(")

IN279 Meccanicarazio nale IN151 Elettro tec nica(**) IN079 Component ielettron ic i(*)

III IN140 Elettron icaappl icata I IN490 Sistem idielabo razio ne IN440 Teor iadelle reti elettriche dell'info rmaz io ne

X IN043 Campielettrpmagnetici e

ci rcu iti H

IV IN141 Elettron icaapplicataIl IN488 Controlli automatici IN478 Comunicazionielettr iche IN296 Misureelettr iche

Y Z

V IN176 Fisicatecnica IN271 Meccanicadellemacchine IN361 Scienzadellecost ruzioni e macchine

IN347 Radiotecn ica U

W V

K

(*) Insegnamento anticipatodel trienn io.

l" "l Insegnamento sostitutivodiGeometria/I

X, Y, Z, W, U, V, H, K costitu iscono le materiedi ind i ri zzo. Gli indi rizzi attuati nell'a.a. 1985/ 86 sono di seguitoelencati (il primo numero che precede ogni inse-gnamentoindicail rispettivo per iodo didattico)'

INDIRIZZI ATTUATI

IndirizzoAUTOMATICA APPLICATA (Vinco lo IN489 Contro ll i automatici) X

,0

IN436 Teo r iadeisistemi

HIN355 Ricerca operativa

ZIN306 Modellisticaedid entifi cazi one U 20 IN032 Aut o mazione

V 2~ IN065 Co m plem entidiCont ro lliautom atici W

,0

IN382 Stru m ent azione per l'automazione IndirizzoAUTOMATICA TEORICA

(Vinco lo IN489 Controlliautomatici) X

i

IN436 Teoriadeisistemi

Y , IN586 Calco lo numericoe programma zione Z 2~ IN306 Modell isticaedid enti fi cazione UIN089 Cont rolloott im ale

VIN032 Auto m azio ne

W

i

IN393 Tecnicadella rego lazi one

IndirizzoAUTOMAZIONE DEI PROCESSI X

,0

IN436 Teoriadeisistem i

Y ,~ IN442 Teoria e progetto deicircuitilogic i Z 2~ IN306 Modell istica e ide ntificazione UIN089 Controllo ottimale

VIN065 Complem en tidico ntroll iauto m atici W

,0

IN087 Co ntro l lo deiprocessi

IndirizzoINFORMATICA

(VincoloIN491 Sist emidiElabo raz ione dell'Infor m azi o ne) X " IN036 Calcolatoriepro gram m azione

Y ," IN442 Teor ia eprogettodeicircuitilogici

Z 2"' IN372 Sistemioperat iv i

UIN369 Sist emidielaborazionedell' in f orm azione Il HIN385 St rut tu reinform at ive

W

,0

IN314 Organ izzazio nedell emacchinenume riche Indirizzo INFORMATICA SISTEMISTICA

(V inco li IN491 Sistem idielaborazio nedell' info rmaz ione e IN489 Co nt ro lliautomati ci)

X

,0

IN036 Calco lat ori eprogram m azione Y

,0

IN436 Teoriadei sistemi

ZIN306 Modellist icaedid ent ificazione UIN032 Au t o m azione

VIN372 Sist emioperativi

W

,0

IN442 Teor ia eproge t to deicircuiti logici

ELETTRON ICA 33

34 elETTRONICA

Indirizzo CIRCUITI E TECNOLOGIE ELETTRONICHE X

Calco lonumericoe prog rammaz ione Dispos it ivielett ron iciallo stato solido Teor ia eprogettodeicircu it i logici Elett ron icaper teleco mu nicazio ni Misureelettron iche

Tecnologieelett ron iche Indirizzo ELETTRONICA FISICA HIN167 Fisicaatomica

KIN170 Fisicadellostato solido

UIN 121 Disposit ivielett roniciallo stato solido ZIN300 Misureelett ron iche

VIN498 Applicazio nimat emat icheper l'elettr oni ca WIN172 Fisicamatematica

IndirizzoELETTRONICA INDUSTRIALE

HIN121 Dispos it ivielett ron iciallostato solido WIN382 Strumentaz ione per l'aut o mazio ne XIN254 Macchineeim pianti elettrici ZIN300 Misureelettron iche

YIN528 Macchineelettrichestatiche UIN583 Azionamentielett rici Indirizzo PROPAGAZIONE E ANTENNE

HIN121 Dispos it ivielettron iciallostatosolido YIN403 Tecnicadelle iperfr eq uenze

U 2°. IN018 Antenne

ZIN300 Misureelettroniche

VIN064 Complementidicampielettromagnetici WIN341 Propagazione di onde elettromagnetiche

IndirizzoCIRCUITI A MICROONDE (VincoloI N479Comunicaz ion ielettriche) HIN435 Teoria dei segnali

YIN403 Tecnicadelle iperfreq uenze

UIN121 Disposit ivielettroniciallo stato solido ZIN300 Misureelettroniche

YIN338 Progetto dicircu it ipermicroo nde (*) WIN367 Sintesidelle.retielettriche

Indirizzo MICROONDE E TECNOLOGIE ELETTRONICHE (Vincolo IN479Comunicaz ionielettriche)

HIN435 Teoriadei segnali

YIN403 Tecnicadelle iperfr'eq uenze

U ·2° IN121 Dispos it ivielettroniciallo stato solido ZIN300 Misure elettroniche .

WIN367 Sintes idelleretielett riche VIN423 Tecnologie elettroniche

ELETTRONICA 35

IndirizzoMISURE ELETTRONICHE

(Vinco lo IN491Sistemidielaborazione dell'informazione) X

,0

IN570 Teo riae praticadelle misure

y

,0

IN382 St rumentaz ione per l'aut o mazio ne

UIN034 Automazione dellemisure elettron iche ete lem isure ZIN300 Misure elettroniche

VIN290 Metrologiadel tempo e della frequenza KIN381 Strumentaz ione per bio ingegne ria

Indirizzo RADIOTECNICA

HIN121 Dispos itivielettron iciallo stato solido y

,0

IN403 Tecnicadelleiperf req uenze

UIN146 Elett ron icaper telecomunicaz ion i ZIN300 Misureelettroniche

VIN290 Metrologia del tempo e della frequenza W

,0

IN341 Propagaz ionedionde elettromagnet iche Indirizzo APPARATI DI TELECOMUNICAZIONI (Vincolo IN479Comunicazionielettriche) HIN435 Teoria deisegnali.

y ,

°

I N403 Tecnicadelle iperfr eq uenze UIN146 Elett ron icaper telecomun icaz ion i ZIN300 Misure elettroniche

VIN370 Sistemi ditelecomun icazion i W

,0

IN367 Sintes idelle reti elettriche Indirizzo APPARATI DI TELEFONIA (VincoloIN479Comunicazionielettriche)

X

, 0

IN586 Calcolo numericoe programmazione HIN435 Teoriadeisegnali

y ,

°

IN367 Sintes idelle reti elettriche UIN354 Retiditelecomun icaz ion i ZIN300 Misureelettroniche W ,

°

IN453 Trasmissionetelefonica

Indirizzo SISTEMI DI TELECOMUNICAZIONI (VincoloIN479Comunicazion ielettriche)

X

,0

IN586 Calcolo numerico e programmazione HIN435 Teoria dei segnali

UIN354 Retiditelecomun icazioni Z .2° IN300 Misureelettroniche

VIN370 Sistemiditelecomunicaz ion i KIN452 Trasmissione dati

36 ELETTRONICA

Indirizzo TELEFONIA

(Vincolo IN479 Comunicazion ielettriche) H 2° IN435 Teoriadeisegnali

Y 1° IN442 Teoria e progetto deicircu it i logici U 2° IN354 Retiditelecomunicazion i

Z 2° IN300 Misureelettroniche

V 2° IN'370 Sistemiditelecomunicazion i W 1° IN453 Trasmissionetelefonica

Indirizzo TRASMISSIONE NUMERICA (VincoloIN479 Comunicazionielettriche) H 2° IN435 Teoriadeisegnal i

Y 1° IN442 Teor iae progetto deicircu iti logici U 2° IN452 Trasmissionedi dati

V 2° IN445 Teoriastatistica dell'informazione K 2° IN354 Retidi telecomunicazion i

Z 2° IN300 Misure elettroni che

Indirizzo COMUNICAZIONI OTTICHE H 2° IN435 Teoriadei segnali

Y 1° IN403 Tecnicadelle iperf req uenze Z 2° IN300 Misureelettroniche

V 2° IN423 Tecnologie elettroniche K 2° IN147 Elettronicaquantica(*)

U 2° IN064 Complementi dicampi elettromagnetici

Indirizzo ELETTRONICA CIRCUITALE

H 2° IN121 Dispositiv ielettronic iallostato solido Y 1° IN442 Teoriae progetto deicircuitilogici U 2° IN146 Elettronicaper telecomunicazion i Z 2° IN300 Misureelettroniche

V 2° IN409 Tecnica impulsiva W 1° IN367 Sintesidelle reti elettriche

, '

(*) Insegnamento non ettueto nett's.e. 1985/86.

. ~ . . .~ .

-ELETTRONICA 37

CRITERI DI APPROVAZIONE DEI PIANI DI STUDIO INDIVIDUALI

Nel documento BIENNIO DEGLIINSEGNAMENTI PROGRAMMI GUIDA PIANIDISTUDIOE (pagine 37-45)