DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO UNIONE PEDEMONTANA PARMENSE VERBALE N. 13 DEL 24/04/2018

Testo completo

(1)

Viale Libertà, 3 - 43044 Collecchio (PR) TEL: 0521/301122 – FAX: 0521/301120 E-mail: segreteria@unionepedemontana.pr.it - info@unionepedemontana.pr.it PEC: protocollo@postacert.unionepedemomtana.pr.it C.F. – P. IVA 02511960342

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO UNIONE PEDEMONTANA PARMENSE VERBALE N. 13 DEL 24/04/2018

OGGETTO: APPROVAZIONE RENDICONTO DELLA GESTIONE PER

L'ESERCIZIO 2017 E RELATIVI ALLEGATI.

L’anno DUEMILADICIOTTO il giorno VENTIQUATTRO del mese di APRILE alle ore 19:30 in adunanza di prima convocazione, previa l’osservanza di tutte le formalità prescritte dalla legge, vengono oggi convocati a seduta i Consiglieri dell’Unione presso la Sala Consiliare presso palazzo civico di Montechiarugolo.

Fatto l’appello nominale, all’inizio della seduta risultano:

N. CONSIGLIERI QUALIFICA PRESENTI ASSENTI

1 BIANCHI PAOLO SINDACO x

2 CECCARINI FRANCO CONSIGLIERE x

3 MAGNANI MANUEL CONSIGLIERE x

4 TANZI LUIGI VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

x

5 CIVETTA WALTER CONSIGLIERE x

6 LEONI ELISA SINDACO x

7 CAMPANINI GUIDO CONSIGLIERE x

8 COTTI ENRICA CONSIGLIERE x

9 LUSUARDI ANGELO CONSIGLIERE x

10 BURIOLA LUIGI SINDACO x

11 FRANCESCHINI MARCO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

x

12 CONTINI GIANLUCA CONSIGLIERE x

13 CONTI ELENA CONSIGLIERE x

14 SPINA ALDO SINDACO x

15 CAMPANA ANNA CONSIGLIERE x

16 VIGNALI NORBERTO CONSIGLIERI x

17 DEPIETRI FABIO CONSIGLIERE x

18 DALL'ORTO SIMONE SINDACO x

19 FORNARI LUCA CONSIGLIERE x

20 MONTAGNA ILARIA CONSIGLIERE x

21 MONICA LAURA CONSIGLIERE x

12 9

Partecipa Il Segretario Generale DOTT. ADOLFO GIUSEPPE DINO che provvede alla redazione del presente Verbale.

Essendo legale il numero degli intervenuti, Il Vice Presidente del Consiglio LUIGI TANZI assume la presidenza e, constatata la legalità dell’adunanza, dichiara aperta la seduta.

COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Riproduzione cartacea ai sensi del D.Lgs.82/2005 e successive modificazioni, di originale digitale

firmato digitalmente da TANZI LUIGI / ArubaPEC S.p.A. e da DINO ADOLFO GIUSEPPE / ArubaPEC S.p.A.

Stampato il giorno 11/05/2018 da Elena Gatti.

(2)

Delibera n. 13 del 24/04/2018

OGGETTO: APPROVAZIONE RENDICONTO DELLA GESTIONE PER L'ESERCIZIO 2017 E RELATIVI ALLEGATI.

L’Assessore Bianchi relaziona evidenziando i numeri del consuntivo. Avanzo di circa due milioni di Euro, di cui disponibile € 278.000,00. Illustra quindi cosa intende fare l’amministrazione di tale avanzo.

Il Vice Presidente del Consiglio Tanzi ferma la sua attenzione sulla dimensione del fondo per i crediti di dubbia esigibilità per affermare che bisogna ridurre nei prossimi anni tale fondo.

IL CONSIGLIO DELL’UNIONE Premesso che:

 con deliberazione di Consiglio dell’Unione n. 3 in data 01.02.2017, è stato approvato il Documento unico di programmazione per il periodo 2017-2019 e relativi allegati;

 con deliberazione di Consiglio dell’Unione n. 4 in data 01.02.2017. è stato approvato il bilancio di previsione finanziario 2017-2019 redatto secondo lo schema all. 9 al d.Lgs. n.

118/2011 e relativi allegati;

 con le seguenti deliberazioni sono state apportate variazioni al bilancio di previsione dell’esercizio 2017-2019:

o Consiglio n. 15 in data 20.4.2017;

o Consiglio n. 27 in data 24.07.2017 ad oggetto assestamento generale di bilancio e salvaguardia degli equilibri 2017/2019;

o Consiglio n. 36 del 28.09.2017;

o Consiglio n.40 del 28.11.2017;

- con i seguenti atti sono state apportate variazioni al bilancio di previsione dell’esercizio 2017-2019 per la cassa dell’esercizio 2017:

o Giunta n.19 del 13.03.2017;

o Giunta n.21 del 20.03.2017;

o Giunta n.31 del 27.04.2017;

- con le seguenti delibere sono stati approvati prelevamenti dal fondo di riserva 2017;

o Giunta n.54 del 07.08.2017;

o Giunta n.89 del 13.12.2017;

 con atto di Consiglio n.33 del 28.09.2017 è stato approvato il Bilancio Consolidato dell’Unione per l’esercizio 2016 con Azienda Pedemontana Sociale;

Premesso altresì che l’articolo 227, comma 2, del d.Lgs. 18/08/2000, n. 267 e l’articolo 18, comma 1, lett. b), del d.Lgs. 23/06/2011, n. 118, prevedono che gli enti locali deliberano, entro il 30 aprile dell’anno successivo, il rendiconto della gestione composto dal conto del bilancio, dal conto economico e dallo stato patrimoniale;

Richiamati gli artt. 151, comma 6 e 231, comma 1, del D.Lgs. 18/08/2000, n. 267 i quali prevedono che al rendiconto dell’esercizio venga allegata una relazione sulla gestione redatta secondo quanto previsto dall’art. 11, comma 6, del d.Lgs. n. 118/2011;

Preso atto che la Giunta con deliberazione n. 22 del 22.03.2018 ha approvato lo schema di rendiconto della gestione 2017 redatto secondo l’allegato 10 del D.lgs 118/2011 e la Relazione sulla gestione dell’esercizio 2017, redatta ai sensi dell’art. 11, comma 6, del d.Lgs. n. 118/2011;

COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Riproduzione cartacea ai sensi del D.Lgs.82/2005 e successive modificazioni, di originale digitale

firmato digitalmente da TANZI LUIGI / ArubaPEC S.p.A. e da DINO ADOLFO GIUSEPPE / ArubaPEC S.p.A.

Stampato il giorno 11/05/2018 da Elena Gatti.

(3)

Preso atto che:

 la gestione finanziaria si è svolta in conformità ai principi ed alle regole previste in materia di finanza locale e di contabilità pubblica;

 il Tesoriere ha reso il conto della gestione, ai sensi dell’art. 226 del d.Lgs. n. 267/2000, debitamente sottoscritto e corredato di tutta la documentazione contabile prevista (reversali di incasso, mandati di pagamento e relativi allegati di svolgimento, ecc.);

 gli agenti contabili interni a materia e a danaro hanno reso il conto della propria gestione, come previsto dall’art. 233 del D.Lgs. n. 267/2000;

 con determinazione n.66 del 30.01.2018 il responsabile del servizio affari finanziari ha effettuato la parificazione del conto del tesoriere e degli agenti contabili interni, verificando la corrispondenza delle riscossioni e dei pagamenti effettuati durante l’esercizio finanziario 2017 con le risultanze del conto del bilancio;

 con deliberazione di Giunta Unione n.6 del 29/01/2018 è stato approvato il rendiconto degli agenti contabili e dell’economo per l’esercizio finanziario 2017;

 con deliberazione di Giunta Unione n. 19 in data 12.03.2018, è stato approvato il riaccertamento ordinario dei residui ai sensi dell’art. 3, comma 4, del d.Lgs. n. 118/2011;

Preso atto che al rendiconto della gestione dell’esercizio 2017 (allegato A) risultano allegati i seguenti documenti:

ai sensi dell’art. 11, comma 4, del d.Lgs. n. 118/2011:

 il prospetto dimostrativo del risultato di amministrazione;

 il prospetto di verifica degli equilibri di bilancio;

 il prospetto concernente la composizione del fondo crediti di dubbia esigibilità;

 il prospetto concernente la composizione, per missioni e programmi, del fondo pluriennale vincolato;

 il prospetto per missioni e programmi relativi a spese finanziate da contributi comunitari;

 il prospetto degli accertamenti per titoli, tipologie e categorie;

 il prospetto degli impegni per missioni, programmi e macroaggregati;

 il riepilogo degli impegni per titoli e macroaggregati;

 la tabella dimostrativa degli accertamenti e degli impegni assunti nell'esercizio in corso e negli esercizi precedenti imputati agli esercizi successivi;

 l'elenco dei residui attivi e passivi provenienti mantenuti nel conto del bilancio;

 il conto economico e lo stato patrimoniale dell’esercizio 2017;

 la relazione sulla gestione dell'organo esecutivo di cui all’art. 11, comma 6 del d.Lgs. n.

118/2011 e all’art. 231 del d.Lgs. n. 267/2000, approvata con deliberazione di Giunta n. 22 del 22.03.2018 (allegato B);

 l’elenco delle previsioni e dei risultati di competenza e di cassa secondo la struttura del piano dei conti (allegato C);

ai sensi dell’art. 227, comma 5, del d.Lgs. n. 267/2000

 l’elenco degli indirizzi internet di pubblicazione del rendiconto della gestione, del bilancio consolidato deliberati e relativi al penultimo esercizio antecedente quello cui si riferisce il bilancio di previsione, dei rendiconti e dei bilanci consolidati dei soggetti considerati nel gruppo “amministrazione pubblica” relativi al penultimo esercizio antecedente quello cui il bilancio si riferisce, indirizzi contenuti nella relazione sulla gestione;

ed inoltre:

 la sopracitata deliberazione di Consiglio n. 27/2017 con la quale è stata approvata la verifica della salvaguardia degli equilibri di bilancio, ai sensi dell’art. 193, comma 2, del d.Lgs. n.

267/2000 (allegato D);

 l’attestazione dei tempi medi di pagamento relativi all’anno 2017, resa ai sensi del d.L. n.

66/2014, conv. in legge n. 89/2014 (allegato E);

COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Riproduzione cartacea ai sensi del D.Lgs.82/2005 e successive modificazioni, di originale digitale

firmato digitalmente da TANZI LUIGI / ArubaPEC S.p.A. e da DINO ADOLFO GIUSEPPE / ArubaPEC S.p.A.

Stampato il giorno 11/05/2018 da Elena Gatti.

(4)

 il piano degli indicatori e dei risultati di bilancio (allegato F);

 il prospetto rappresentativo dei costi sostenuti per missione (allegato G);

 il prospetto dei dati SIOPE (allegato H);

 l’elenco delle spese di rappresentanza sostenute dagli organi di governo nell’esercizio 2017 previsto dall’articolo 16, comma 26, del decreto legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito con modificazioni dalla legge n. 148/2011, secondo il modello approvato con DM Interno del 23 gennaio 2012 (allegato I);

Verificato che:

- copia del rendiconto e dei documenti allegati sono stati messi a disposizione dei consiglieri con nota prot 6517 del 03.04.2018, nel rispetto dei tempi e delle modalità previste dal regolamento di contabilità vigente;

- Si è appositamente riunita la Commissione Bilancio;

Vista la relazione dell’organo di revisione, resa ai sensi dell’art. 239, comma 1, lettera d), del d.

Lgs. n. 267/2000, la quale contiene l’attestazione della corrispondenza del rendiconto alle risultanze della gestione nonché considerazioni e valutazioni relative all’efficienza, alla produttività ed economicità della gestione;

Rilevato che il conto del bilancio dell’esercizio 2017 si chiude con un avanzo di amministrazione di €2.248.133,82 di cui €.1.544.406,80 accantonato per Fondo Crediti dubbia esigibilità, €.

425.720,69 avanzo vincolato e avanzo disponibile €278.006,33 così come risulta dal prospetto qui di seguito riportato:

RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE

RESIDUI COMPETENZA

Fondo di cassa al 1° gennaio 2017 2.063.514,35

RISCOSSIONI 9.215.571,98

PAGAMENTI 9.788.295,97

1.490.790,36 PAGAMENTI per azioni esecutive non regolarizzate al 31 dicembre 0,00

Differenza 1.490.790,36

RESIDUI ATTIVI 2.111.205,04 3.681.911,42 5.793.116,46

RESIDUI PASSIVI 1.110.794,13 3.645.730,96 4.756.525,09

Differenza 1.036.591,37

FPV per spese correnti 89.319,31

FPV per spese in conto capitale 189.928,60

2.248.133,82 In conto Totale

Fondo di cassa al 31 dicembre 2017

Avanzo/disavanzo d'amministrazione al 31 dicembre 2017

PARTE ACCANTONATA: euro 1.544.406,80 per Fondo Crediti di dubbia esigibilità PARTE VINCOLATA: euro 425.720,69 come qui di seguito specificato:

COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Riproduzione cartacea ai sensi del D.Lgs.82/2005 e successive modificazioni, di originale digitale

firmato digitalmente da TANZI LUIGI / ArubaPEC S.p.A. e da DINO ADOLFO GIUSEPPE / ArubaPEC S.p.A.

Stampato il giorno 11/05/2018 da Elena Gatti.

(5)

vincoli derivanti da leggi e dai principi contabili 40.311,22 vincoli derivanti da trasferimenti (sociale) 345.516,15 vincoli da trasferimenti (altri) 15.636,20 vincoli derivanti dalla contrazione dei mutui - vincoli formalmente attribuiti dall’ente 20.000,00

altri vincoli 4.257,12

TOTALE PARTE VINCOLATA 425.720,69

Tenuto conto che sono stati già applicati al bilancio 2018 come avanzo presunto €. 222.846,36 che costituiscono parte dell’avanzo vincolato da trasferimenti (sociale), che a rendiconto risultano di €.

345.516,15 – restando disponibili (avanzo vincolato trasferimenti sociale) €. 122.669,79;

PARTE DISPONIBILE euro 278.006,33

Rilevato inoltre che:

il conto economico si chiude con un risultato di esercizio di Euro 3.004,64;

lo stato del patrimonio si chiude con un patrimonio netto di Euro 980.649,70;

Dato atto che al 31 dicembre dell’esercizio non esistono debiti fuori bilancio;

Visto il D.Lgs. n. 267/2000;

Visto il D.Lgs. n. 118/2011;

Visto lo Statuto dell’Unione;

Visto il vigente Regolamento di contabilità;

Visti i pareri favorevoli di regolarità tecnica e di regolarità contabile sulla proposta di deliberazione in esame, rilasciati dal Responsabile di servizio competente e dal Responsabile del Servizio Finanziario, ai sensi dell’art. 49, 1^ comma del TU Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000);

Con voti espressi per alzata di mano e con il seguente esito:

Consiglieri presenti: 12 Consiglieri votanti: 12 Voti favorevoli: 10 Voti contrari: 2

D E L I B E R A

1. di approvare, ai sensi dell’art. 227, comma 2, del D.Lgs. n. 267/2000 e dell’art. 18, comma 1, lett. b) del d.Lgs. n. 118/2011, il rendiconto della gestione relativo all’esercizio finanziario 2017, composto dal conto del bilancio, conto economico e stato patrimoniale, redatto secondo lo schema allegato 10 al d.Lgs. n. 118/2011, allegati al presente provvedimento quali parti integranti e sostanziali (allegati A), corredati di tutti i documenti in premessa richiamati, che, anche se non allegati materialmente al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale, sono depositati agli atti presso l’Ufficio Ragioneria a disposizione dei Consiglieri Comunali;

2. di accertare, sulla base delle risultanze del conto del bilancio dell’esercizio 2017, un risultato di amministrazione di € 2.248.133,82 di cui €. 1.544.406,80 accantonato per Fondo Crediti dubbia esigibilità, €. 425.720,69 avanzo vincolato e avanzo disponibile € 278.006,33 così come risulta dal prospetto qui di seguito riportato:

COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Riproduzione cartacea ai sensi del D.Lgs.82/2005 e successive modificazioni, di originale digitale

firmato digitalmente da TANZI LUIGI / ArubaPEC S.p.A. e da DINO ADOLFO GIUSEPPE / ArubaPEC S.p.A.

Stampato il giorno 11/05/2018 da Elena Gatti.

(6)

RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE

RESIDUI COMPETENZA

Fondo di cassa al 1° gennaio 2017 2.063.514,35

RISCOSSIONI 9.215.571,98

PAGAMENTI 9.788.295,97

1.490.790,36 PAGAMENTI per azioni esecutive non regolarizzate al 31 dicembre 0,00

Differenza 1.490.790,36

RESIDUI ATTIVI 2.111.205,04 3.681.911,42 5.793.116,46

RESIDUI PASSIVI 1.110.794,13 3.645.730,96 4.756.525,09

Differenza 1.036.591,37

FPV per spese correnti 89.319,31

FPV per spese in conto capitale 189.928,60

2.248.133,82 In conto Totale

Fondo di cassa al 31 dicembre 2017

Avanzo/disavanzo d'amministrazione al 31 dicembre 2017

avanzo al 31.12.2017

Parte accantonata 1.544.406,80

Parte vincolata 425.720,69

Parte non vincolata 278.006,33 TOTALE 2.248.133,82

PARTE ACCANTONATA: euro 1.544.406,80 per Fondo Crediti di dubbia esigibilità PARTE VINCOLATA: euro 425.720,69 come qui di seguito specificato:

vincoli derivanti da leggi e dai principi contabili 40.311,22 vincoli derivanti da trasferimenti (sociale) 345.516,15 vincoli da trasferimenti (altri) 15.636,20 vincoli derivanti dalla contrazione dei mutui - vincoli formalmente attribuiti dall’ente 20.000,00

altri vincoli 4.257,12

TOTALE PARTE VINCOLATA 425.720,69

Di cui euro 222.846,36 sono stati già applicati al bilancio 2018 come avanzo presunto vincolato da trasferimenti (sociale);

PARTE DISPONIBILE euro 278.006,33 3. di dare atto che:

il conto economico si chiude con un risultato di esercizio di Euro 3.004,64;

lo stato del patrimonio si chiude con un patrimonio netto di Euro 980.649,70;

4. di approvare:

 l'elenco dei residui attivi e passivi provenienti mantenuti nel conto del bilancio;

 la relazione sulla gestione dell'organo esecutivo di cui all’art. 11, comma 6 del d.Lgs. n.

118/2011 e all’art. 231 del d.Lgs. n. 267/2000, approvata con deliberazione di Giunta n. 22 del 22.03.2018 (allegato B);

 l’elenco delle previsioni e dei risultati di competenza e di cassa secondo la struttura del piano dei conti (allegato C);

COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Riproduzione cartacea ai sensi del D.Lgs.82/2005 e successive modificazioni, di originale digitale

firmato digitalmente da TANZI LUIGI / ArubaPEC S.p.A. e da DINO ADOLFO GIUSEPPE / ArubaPEC S.p.A.

Stampato il giorno 11/05/2018 da Elena Gatti.

(7)

 l’elenco degli indirizzi internet di pubblicazione del rendiconto della gestione, del bilancio consolidato deliberati e relativi al penultimo esercizio antecedente quello cui si riferisce il bilancio di previsione, dei rendiconti e dei bilanci consolidati dei soggetti considerati nel gruppo “amministrazione pubblica” relativi al penultimo esercizio antecedente quello cui il bilancio si riferisce, indirizzi contenuti nella relazione sulla gestione;

 la deliberazione di Consiglio n. 27/2017 con la quale è stata approvata la verifica della salvaguardia degli equilibri di bilancio, ai sensi dell’art. 193, comma 2, del d.Lgs. n.

267/2000 (allegato D);

 l’attestazione dei tempi medi di pagamento relativi all’anno 2017, resa ai sensi del d.L. n.

66/2014, conv. in legge n. 89/2014 (allegato E);

 il piano degli indicatori e dei risultati di bilancio (allegato F);

 il prospetto rappresentativo dei costi sostenuti per missione (allegato G);

 il prospetto dei dati SIOPE (allegato H);

 l’elenco delle spese di rappresentanza sostenute dagli organi di governo nell’esercizio 2017 previsto dall’articolo 16, comma 26, del decreto legge 13 agosto 2011, n. 138, convertito con modificazioni dalla legge n. 148/2011, secondo il modello approvato con DM Interno del 23 gennaio 2012 (allegato I);

5. di demandare a successivo provvedimento l’applicazione dell’avanzo di amministrazione al bilancio di previsione dell’esercizio in corso, nei modi e nei termini previsti dall’articolo 187 del D.Lgs. n. 267/2000;

6. di dare atto che al 31 dicembre dell’esercizio non esistono debiti fuori bilancio;

7. di pubblicare il rendiconto della gestione sul sito internet in forma sintetica, aggregata e semplificata, ai sensi del DPCM 22 settembre 2014;

Contestualmente, attesa l’urgenza di provvedere per consentire l’applicazione dell’avanzo vincolato per poter sostenere spese urgenti e l’avanzo libero per investimenti urgenti nel campo della P.M.;

Visto l’art. 134 del D. Lgs. 18.08.2000, n. 267;

Con voti espressi per alzata di mano e con il seguente esito:

Consiglieri presenti: 12 Consiglieri votanti: 12 Voti favorevoli: 10 Voti contrari: 2

D I C H I A R A Il presente provvedimento immediatamente eseguibile.

Letto, confermato e sottoscritto.

Il Vice Presidente del Consiglio

Luigi Tanzi Il Segretario Generale

Dott. Adolfo Giuseppe Dino

COPIA CARTACEA DI ORIGINALE DIGITALE

Riproduzione cartacea ai sensi del D.Lgs.82/2005 e successive modificazioni, di originale digitale

firmato digitalmente da TANZI LUIGI / ArubaPEC S.p.A. e da DINO ADOLFO GIUSEPPE / ArubaPEC S.p.A.

Stampato il giorno 11/05/2018 da Elena Gatti.

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :