Insegnamento dell’Educazione Civica

Nel documento ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Antonio Stradivari (pagine 54-60)

PIANO ORARIO DEL PRIMO BIENNIO DEL LICEO ARTISTICO

I DIRITTI DELL’UOMO

3.6 Insegnamento dell’Educazione Civica

Le Linee Guida adottate in applicazione della Legge 20 Agosto 2019, n.92 per l’insegnamento dell’Educazione Civica, hanno lo scopo di favorire una corretta attuazione dell’innovazione normativa la quale implica, ai sensi dell’art.3, una revisione dei curricoli di Istituto per adeguarli alle nuove disposizioni. La norma richiama il principio della trasversalità

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

“Antonio Stradivari”

Scuola Internazionale di Liuteria - Liceo Musicale - Liceo Artistico Istituto Tecnico e Professionale per la Moda e l’Arredo

c.f. - p.i. 80004640191 cod. min. cris00800d

del nuovo insegnamento, anche in ragione della pluralità degli obiettivi di apprendimento e delle competenze attese, non ascrivibili a una singola disciplina e neppure esclusivamente disciplinari. L’insegnamento va previsto nel curricolo di Istituto per un numero di ore annuo non inferiore a 33 per ciascun anno di corso, da svolgersi nell’ambito del monte orario obbligatorio previsto dagli ordinamenti vigenti, senza dunque nessun incremento, comprensivo della quota di autonomia eventualmente utilizzata.

Nelle scuole secondarie di secondo grado, il docente abilitato nelle discipline giuridico-economiche sia contitolare nel Consiglio di classe, negli Istituti Superiori nel cui curricolo siano presenti gli insegnamenti dell’area giuridico -economica, gli sarà affidato l’insegnamento di educazione civica, di cui curerà il coordinamento, fermo restando il coinvolgimento degli altri docenti competenti per i diversi obiettivi/ risultati di apprendimento condivisi in sede di programmazione dai rispettivi Consigli di classe. Qualora il docente abilitato nelle discipline giuridico-economiche sia presente in organico dell’autonomia ma non sia già contitolare del Consiglio di Classe, egli potrà assumere il coordinamento della disciplina per una o più classi. Nel caso dei Licei, l’insegnamento di Educazione Civica è attribuito in contitolarità a più Docenti, si propone di affidare il coordinamento al Coordinatore di Classe . Il coordinatore ha, tra gli altri, il compito di formulare la proposta di voto in decimi, acquisendo elementi conoscitivi dagli altri docenti interessati dall’insegnamento.. L’attribuzione del voto, in ciascun consiglio di classe, scaturirà dalla proposta del Coordinatore.

La valutazione è periodica e finale, i criteri di valutazione già inseriti nel PTOF saranno integrati in modo da ricomprendere anche la valutazione dell’insegnamento dell’Educazione Civica. Il Coordinatore formula la proposta di valutazione acquisendo elementi conoscitivi dai Docenti del Team o del Consiglio di Classe . La valutazione deve essere coerente con le competenze, abilità e conoscenze indicate nella programmazione per l’insegnamento dell’Educazione Civica e affrontate durante l’attività didattica. I Docenti della classe e il Consiglio di classe possono avvalersi di strumenti condivisi, quali rubriche o griglie di osservazione, che possono essere applicati ai percorsi interdisciplinari. Le tematiche dell’insegnamento dell’Educazione Civica si sintetizzano come segue:

-Costituzione, istituzioni dello Stato Italiano, dell’Unione europea e degli organismi internazionali ; storia della bandiera e dell’inno nazionale;

Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata dall’assemblea generale delle Nazioni Unite il 25 settembre 2015;

-Educazione alla Cittadinanza Digitale;

-elementi fondamentali di diritto, con particolare riguardo al diritto del Lavoro;

-educazione ambientale, sviluppo eco-sostenibile e tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari;

-educazione alla Legalità e al contrasto delle mafie;

-educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni;

-formazione di base in materia di protezione civile.

Nell’ambito dell’insegnamento trasversale dell’Educazione Civica sono promosse l’Educazione, l’educazione alla salute e al benessere, l’educazione al volontariato e alla cittadinanza attiva. Tutte le azioni sono finalizzate ad alimentare e rafforzare il rispetto nei confronti delle persone, degli animali e della natura.

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

“Antonio Stradivari”

Scuola Internazionale di Liuteria - Liceo Musicale - Liceo Artistico Istituto Tecnico e Professionale per la Moda e l’Arredo

c.f. - p.i. 80004640191 cod. min. cris00800d

In previsione dell’introduzione dell’insegnamento trasversale dell’Educazione Civica il nostro istituto ha già fin d’ora predisposto alcune procedure e modalità orientative per organizzare tale insegnamento. Si è costituita una Commissione Educazione Civica formata da un gruppo di docenti compresi quelli di diritto che hanno lavorato per formulare delle indicazioni. Si sottolinea che nel nostro Istituto ci sono già proposte e soluzioni organizzative grazie alla disponibilità di ore di potenziamento in particolare dei Docenti di Diritto. Si condivide inoltre di valorizzare quegli obiettivi di potenziamento dell’offerta formativa che hanno sviluppato in questi anni competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica, sottolineando in particolare quali contenuti declinare nella nostra Istituzione scolastica:

-Conoscenza della Costituzione Italiana e Istituzioni dell’Unione Europea;

-promuovere principi di legalità (collaborazioni con attività CPL di CR)

-essere responsabili nella cittadinanza attiva e digitale (collaborazione con reti locali di contrasto al Bullismo e Cyberbullismo);

-promuovere la sostenibilità ambientale (collaborazione con Associazioni Ambientaliste e collegamento con movimenti nazionali e internazionali);

-promuovere il diritto alla salute e il benessere della persona (integrazione con i progetti di educazione alla salute avviati nel nostro Istituto).

Si è valutato di diversificare il biennio dal triennio rispetto alla proposta dei contenuti, delle iniziative e del metodo di insegnamento. Si è ritenuto importante garantire una conoscenza base (Organi Istituzionali che garantiscono la nostra Repubblica democratica) fin dal biennio potendo confrontarsi con diverse forme storiche di gestione del potere; è fondamentale che informazioni tecniche siano calate nei contesti attuali e in situazioni concretamente collegate ai diritti costituzionali.

Curricolo insegnamento dell’Educazione Civica

Classi Sezioni Competenze chiave

Abilità e conoscenze generali specifiche

Contenuti Attività

progettuali Iniziative

specifiche Discipline

coinvolte Docenti coinvolti Tempistica

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

“Antonio Stradivari”

Scuola Internazionale di Liuteria - Liceo Musicale - Liceo Artistico Istituto Tecnico e Professionale per la Moda e l’Arredo

c.f. - p.i. 80004640191 cod. min. cris00800d

I e II

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

“Antonio Stradivari”

Scuola Internazionale di Liuteria - Liceo Musicale - Liceo Artistico Istituto Tecnico e Professionale per la Moda e l’Arredo

c.f. - p.i. 80004640191 cod. min. cris00800d

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

“Antonio Stradivari”

Scuola Internazionale di Liuteria - Liceo Musicale - Liceo Artistico Istituto Tecnico e Professionale per la Moda e l’Arredo

c.f. - p.i. 80004640191 cod. min. cris00800d

progettuali e alle

In ottemperanza all’articolo 5 del testo della Legge si è proposto, inoltre, di affrontare un argomento di particolare rilievo per l’offerta formativa che prevede almeno il conseguimento delle seguenti abilità e contenuti digitali in Cittadinanza digitale:

valutare criticamente credibilità delle fonti di dati, informazioni e contenuti digitali;

individuare mezzi e forme di comunicazioni digitali adeguandole ai diversi contesti;

partecipare al dibattito pubblico mediante l’utilizzo di servizi pubblici e privati;

conoscere le norme da osservare nell’utilizzo delle tecnologie digitali e dell’interazione in ambienti digitali;

gestire la propria identità digitale, quindi la reputazione personale; evitare rischi e minacce al proprio benessere psicofisico, essere consapevoli di come le tecnologie digitali possano influire anche sull’inclusione sociale;

istituire la Consulta dei diritti e dei doveri dell’adolescente digitale e collaborazione con il Coordinamento per prevenzione e contrasto Bullismo e Cyberbullismo.

Al presente PTOF vengono allegati tutti i documenti redatti dalla Commissione Educazione Civica che sono stati presentati ed approvati nel CdD del 17 Settembre e che includono:

- il Prospetto sintetico generale per le classi prime e seconde,

- il prospetto sintetico generale per le terze e quarte e per il monoennio conclusivo - il prospetto sintetico generale per il monoennio conclusivo

- le singole proposte di programmazione dell’insegnamento trasversale dell’Educazione Civica nelle classi prime,

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE

“Antonio Stradivari”

Scuola Internazionale di Liuteria - Liceo Musicale - Liceo Artistico Istituto Tecnico e Professionale per la Moda e l’Arredo

c.f. - p.i. 80004640191 cod. min. cris00800d

seconde, terze, quarte e quinte

-la scheda di progettazione iniziale del Consiglio di Classe.

Nel documento ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Antonio Stradivari (pagine 54-60)