• Non ci sono risultati.

Sintesi dei derivati benziliden-ossazol-5-onici

6. Sintesi: Procedure Sperimentali

6.2 Sintesi dei derivati benziliden-ossazol-5-onici

Composto 3

La reazione è stata condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di benzaldeide (500 mg, 4.71 mmol) in Ac2O (4.6 mL) si aggiungono

in sequenza N-acetilglicina (551 mg, 4.71 mmol) e AcONa (386 mg, 4.71 mmol). La miscela di reazione risultante (colore giallo chiaro) è scaldata a 100 °C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento e si lascia raffreddare la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte mantenendo l'agitazione fino a che si osserva la formazione di un solido color sabbia.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela esano/AcOEt 95:5.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 3 puro, come solido cristallino giallo-fluorescente (417.1 mg), con una resa del 47%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 2.41 (s, 3H), 7.15 (s, 1H), 7.42-7.74 (m, 3H), 8.07- 8.09 (m, 2H). 13C-NMR (CDCl 3, 100 MHz) δ (ppm): 15.84, 129.03 (2C), 131.28, 131.65, 132.31 (2C), 132.70, 133.27, 166.26, 167.97. N O O CH3

Composto 5

La reazione è stata condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di cicloesancarbossialdeide (250 mg, 2.23 mmol) in Ac2O (2.2 mL) si

aggiungono in sequenza N-acetilglicina (261 mg, 2.23 mmol) e AcONa (183 mg, 2.23 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100 °C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento e si lascia raffreddare la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte mantenendo l'agitazione fino a che non si forma un solido ambrato scuro.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela esano/AcOEt 9:1.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 5 in miscela 59:41 dei due isomeri cis/trans, come olio giallino (63.1 mg), con una resa del 15%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm) isomero cis (59%): 1.17-1.42 (m, 9H), 1.60-1.77 (m, 10H), 2.07 (s, 6H), 2.31 (s, 2H), 2.86 (qt, 1H, J = 3.6 Hz, J = 10.8), 6.41 (d, 1H, Jtrans = 10.4 Hz), 6.61 (d, 1H, Jcis = 5.2 Hz). 13C-NMR (CDCl 3, 100 MHz) δ (ppm): 20.94, 25.28, 25.63, 25.80, 26.90, 31.94, 40.99,

92.55, 133.78, 143.75, 169.31. Segnali imputabili all'isomero trans (41%): 15.62, 26.26, 37.92, 165.08 N O O CH3 H H N O O CH3

Composto 7

La reazione è condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di 2-furaldeide (500 mg, 5.20 mmol) in Ac2O (5.1 mL) si aggiungono

in sequenza N-acetilglicina (609 mg, 5.20 mmol) e AcONa (427 mg, 5.20 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100 °C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento raffreddando la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte, mantenendo l'agitazione. Si osserva la formazione di un solido nero.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente una miscela esano/AcOEt 9:1.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 7, in miscela 91:9 dei due isomeri cis/trans, come solido giallo fluorescente (451.2 mg), con una resa del 49%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 2.40 (s, 3H), 6.59 (dd, 1H, J = 1.8 Hz, J = 3.6 Hz); 7.03 (s, 1H), 7.28 (d, 1H, J = 3.6 Hz), 7.68 (d, 1H, J = 1.3 Hz). Segnali imputabili all'isomero trans (9%): 2.34 (s, 3H), 6.62-6-63 (m, 1H), 7.63 (d, 1H, J = 1.6 Hz), 8.03 (d, 1H, J = 3.6 Hz). 13C-NMR (CDCl 3, 100 MHz) δ (ppm) isomero cis (91%): 15.82, 113.57, 118.00, 120.17, 129.57, 147.06, 150.08, 165.88, 167.54. O N O O CH3 H H N O O CH3 O

Composto 9

La reazione è condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di pirrol-2-carbaldeide (200 mg, 2.10 mmol) in Ac2O (2.1 mL) si

aggiunge AcONa (172 mg, 2.10 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100°C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione alla stessa temperatura per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento, lasciando raffreddare la miscela a t.a.; si lascia riposare tutta la notte mantenendo l'agitazione.

La miscela è diluita con acqua distillata ed estratta per 3 volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente iniziale una miscela esano/AcOEt 8:2, sostituita poi con una miscela esano/AcOEt 7:3.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 9 puro come solido cristallino di colore marrone chiaro (255 mg), con una resa dell'89%.

1H-NMR (CDCl

3, 400 MHz) δ (ppm): 2.66 (s, 3H), 6.36 (t, 1H, J = 3.6 Hz), 7.22 (dd,

1H, J = 1.6 Hz, J = 4.0 Hz), 7.33 (dd, 1H, J = 1.6 Hz, J = 3.2 Hz), 10.29 (s, 1H).

N CHO

Composto 10

La reazione è condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di composto 9 (230 mg, 1.68 mmol) in Ac2O (1.7 mL) si aggiungono in

sequenza N-acetilglicina (197 mg, 1.68 mmol) e AcONa (138 mg, 1.68 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100 °C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento raffreddando la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte, mantenendo l'agitazione. Si osserva la formazione di un solido bruno.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash), usando, come eluente, la miscela esano/AcOEt 7:3.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 10, in miscela con il prodotto di partenza, per cui è stato sottoposto ad una seconda purificazione mediante cromatografia flash, usando come eluente la miscela esano/Et2O 6:4.

Le opportune frazione, raccolte ed evaporate, hanno fornito il composto 10, in miscela 93.5:6.5 dei due isomeri cis/trans, come solido giallo (68.0 mg), con una resa del 18%.

1H-NMR (CDCl

3, 400 MHz) δ (ppm): 2.37 (s, 3H), 2.62 (s, 3H), 6.43 (t, 1H, J = 3.6 Hz),

7.30 (dd, 1H, J = 1.2 Hz, J = 3.2 Hz), 7.70 (dd, 1H, J = 0.8 Hz, J = 3.6 Hz), 8.18 (s, 1H). Segnali attribuibili all'isomero trans (6.5%): 2.32 (s, 3H), 2.63 (s, 3H), 7.33 (dd, 1H, J = 1.2 Hz, J = 3.2 Hz), 8.03 (d, 1H, J = 4.4 Hz), 8.40 (s, 1H). 13C-NMR (CDCl 3, 100 MHz) δ (ppm) isomero cis (93.5%): 15.79, 24.59, 114.13, 121.45, 124.54, 125.62, 130.38, 130.60, 165.25, 167.62, 169.53. N O CH3 N O O CH3 H N O H3C N O O CH3 H

Composto 15

Ad una soluzione del composto 3 (50 mg, 0.27 mmol) in MeOH (1.0 mL) e Et2O (3.0

mL), raffreddata a 0 °C in un bagnetto di ghiaccio, si aggiunge una soluzione 2M di TMS- CH2N2 in esano (0.20 mL). La miscela di reazione risultante, di colore giallo limpido, è

lasciata in agitazione a temperatura ambiente per 3 h.

Il grezzo di reazione, ottenuto per concentrazione sotto vuoto al rotavapor e alla pompa meccanica, è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela esano/AcOEt 4:6.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 15, puro come solido giallo (36.1 mg), con una resa del 62%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 2.13 (s, 3H), 3.85 (s, 3H), 7.02 (bs, 1H, NH), 7.31- 7.41 (m, 4H), 7.45-7.47 (m, 2H). 13C-NMR (CDCl 3, 100 MHz) δ (ppm): 52.86, 127.51, 128.35, 128.76 (2C), 129.02, 129.61, 129.76 (2C), 132.40, 134.00, 165.89. OCH3 O HN O

Composto 17

La reazione è stata condotta in fiala chiusa sotto flusso di N2.

Una soluzione di PPh3 (140 mg, 0.534 mmol) e Pd(OAc)2 (24.0 mg, 0.107 mmol) in

EtOH (8.0 mL) e toluene (8.0 mL) è lasciata sotto agitazione magnetica per 10 minuti. Successivamente sono aggiunti, in sequenza, 2-clorobenzaldeide (0.40 mL), una soluzione acquosa di Na2CO3 2M (8.0 mL) e acido fenilboronico (695 mg, 5.70 mmol). La miscela è

fatta reagire a 100 °C, sotto agitazione magnetica, per 24 h.

Dopo raffreddamento fino a t.a. la miscela di reazione è diluita con HCl 1N ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro,

filtrata ed evaporata.

Il grezzo di reazione è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela di esano/AcOEt 98:2.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 17, puro come olio giallino (490 mg), con una resa del 76%.

1H-NMR (CDCl

3, 400 MHz) δ (ppm): 7.38-7.40 (m, 2H), 7.43-7.53 (m, 5H), 7.65 (td,

1H, J = 1.2 Hz, J = 7.6 Hz), 8.04 (ddd, 1H, J = 0.4 Hz, J = 1.2 Hz, J = 7.6 Hz), 9.99 (s, 1H).

Composto 18

La reazione è condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di composto 17 (460 mg, 2.52 mmol) in Ac2O (2.50 mL) si aggiungono

in sequenza N-acetilglicina (295 mg, 2.52 mmol) e AcONa (207 mg, 2.52 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100 °C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento raffreddando la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte mantenendo l'agitazione. Si osserva la formazione di un solido ambrato scuro.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente di partenza, una miscela esano/AcOEt 98:2, che è stato sostituito al momento dell'uscita del prodotto con una miscela esano/AcOEt 9:1.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 18 puro come solido giallo chiaro (107 mg), con una resa del 16%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 2.42 (s, 3H), 7.21 (s, 1H), 7.30-7.33 (m, 2H), 7.38- 7.50 (m, 6H), 8.65-8.69 (m, 1H). 13C-NMR (CDCl 3, 100 MHz) δ (ppm): 15.84, 127.83, 128.04, 128.58 (2C), 130.06 (3C), 130.51, 130.80, 130.96, 132.11, 132.80, 139.89, 145.08, 166.33, 167.70. N O O CH3

Composto 20

La reazione è stata condotta in fiala chiusa sotto flusso di N2.

Una soluzione di PPh3 (212.5 mg, 0.810 mmol) e Pd(OAc)2 (36.4 mg, 0.162 mmol) in

EtOH (12.1 mL) e toluene (12.1 mL) è lasciata sotto agitazione magnetica per 10 minuti. Successivamente sono aggiunti in sequenza , in sequenza, 3-bromobenzaldeide (0.630 mL), una soluzione acquosa di Na2CO3 2M (12.1 mL) e acido fenilboronico (1.05 g, 8.64 mmol).

La miscela è fatta reagire a 100 °C, sotto agitazione magnetica, per 24 h.

Dopo raffreddamento fino a t.a. la miscela di reazione è diluita con HCl 1N ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro,

filtrata ed evaporata.

Il grezzo di reazione è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela di esano/AcOEt 95:5.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 20, puro come olio giallino (868 mg), con una resa del 94%.

1H-NMR (CDCl

3, 400 MHz) δ (ppm): 7.40 (tt, 1H, J = 1.2 Hz, J =7.6 Hz), 7.46-7.51

(2H), 7.60-7.65 (m, 3H), 7.86-7.88 (m, 2H), 8.11 (t, 1H, J = 1.6 Hz).

Composto 21

La reazione è stata condotta in fiala chiusa sotto flusso di N2.

Una soluzione di PPh3 (106 mg, 0.405 mmol) e Pd(OAc)2 (18.2 mg, 0.0810 mmol) in

EtOH (6.1 mL) e toluene (6.1 mL) è lasciata sotto agitazione magnetica per 10 minuti. Successivamente sono aggiunti, in sequenza, 3-bromobenzaldeide (0.32 mL), una soluzione acquosa di Na2CO3 2M (6.1 mL) e acido 4-metossifenilboronico (656 mg, 4.32 mmol). La

miscela è fatta reagire a 100 °C, sotto agitazione magnetica, per 24 h.

Dopo raffreddamento fino a t.a. la miscela di reazione è diluita con HCl 1N ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro,

filtrata ed evaporata.

Il grezzo di reazione è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela esano/AcOEt 95:5.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 21, puro come solido cristallino bianco (668.9 mg), con una resa maggiore del 99%.

1H-NMR (CDCl

3, 400 MHz) δ (ppm): 3.87 (s, 3H), 7.01 (AA'XX', 2H, JAX = 8.8 Hz,

JAA'XX'= 2.6 Hz), 7.55-7.60 (m, 3H), 7.80-7.84 (m, 2H), 8.06 (t, 1H, J = 1.2 Hz), 10.08 (s, 1H).

MeO

Composto 22

La reazione è stata condotta in fiala chiusa sotto flusso di N2.

Una soluzione di PPh3 (106 mg, 0.405 mmol) e Pd(OAc)2 (18.2 mg, 0.0810 mmol) in

EtOH (6.1 mL) e toluene (6.1 mL) è lasciata sotto agitazione magnetica per 10 minuti. Successivamente sono aggiunti, in sequenza, 3-bromobenzaldeide (0.32 mL), una soluzione acquosa di Na2CO3 2M (6.1 mL) e acido 4-fluorobenzenboronico (604 mg, 4.32 mmol). La

miscela è fatta reagire a 100 °C, sotto agitazione magnetica, per 24 h.

Dopo raffreddamento fino a t.a. la miscela di reazione è diluita con HCl 1N ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro,

filtrata ed evaporata.

Il grezzo di reazione è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente iniziale, una miscela di esano/AcOEt 98:2 e come eluente finale una miscela esano/AcOEt 95:5.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 22, puro come olio incolore (668.9 mg), con una resa maggiore del 99%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 7.14-7.19 (m, 2H), 7.56-7.63 (m, 3H), 7.81 (ddd, 1H, J = 1.2 Hz, J = 2.0 Hz, J = 8.0 Hz), 7.86 (tt, 1H, J = 1.2 Hz, J = 7.6 Hz), 8.05 (t, 1H, J = 1.6 Hz), 10.09 (s, 1H). F CHO

Composto 23

La reazione è condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di composto 20 (800 mg, 4.70 mmol) in Ac2O (4.60 mL) si aggiungono

in sequenza N-acetilglicina (550 mg, 4.70 mmol) e AcONa (386 mg, 4.70 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100°C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento raffreddando la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte, mantenendo l'agitazione. Si osserva la formazione di un solido ambrato scuro.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela esano/AcOEt 98:2.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 23 puro come solido cristrallino giallo-fluorescente (530 mg), con una resa del 43%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 2.42 (s, 3H), 7.21 (s, 1H), 7.39 (tt, 1H, J = 7.2 Hz, J = 1.2 Hz), 7.45-7.54 (m, 3H), 7.61-7.67 (m, 3H), 8.10 (d, 1H, J = 7.6 Hz), 8.28 (t, 1H, J = 1.6 Hz). 13C-NMR (CDCl 3, 100 MHz) δ (ppm): 15.86, 127.33 (2C), 127.85, 129.04 (3C), 129.46, 130.03, 131.03, 131.48, 133.02, 133.77, 140.47, 142.05, 166.37, 167.95. N O O CH3

Composto 24

La reazione è condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di composto 21 (400 mg, 1.88 mmol) in Ac2O (1.9 mL) si aggiungono

in sequenza N-acetilglicina (220 mg, 1.88 mmol) e AcONa (154 mg, 1.88 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100 °C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento raffreddando la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte, mantenendo l'agitazione. Si osserva la formazione di un solido di colore giallo-arancio.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash), usando, come eluente iniziale, la miscela esano/AcOEt 95:5, sostituita poi dalla miscela esano/AcOEt 9:1 per l'ultima parte della cromatografia.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 24, in miscela con il composto 21, ad indicare che è presente ancora l'aldeide di partenza.

La miscela dei composti 21 e 24 è sottoposta a reazione con la resina PS-TsNHNH2

(capacità minima resina: 2.2 mmol/g) per eliminare l'aldeide. La reazione è condotta sotto flusso di N2; ad una soluzione di 21 e 24 (157 mg, di cui 3.14 mg di aldeide 21) in THF

anidro (0.13 mL) si aggiunge PS-TsNHNH2 (20.2 mg, 0.0444 mmol). La miscela di reazione

è lasciata in agitazione per 24 h a t.a.; è poi sottoposta a filtrazione sotto vuoto lavando il filtro con THF anidro e AcOEt. L'evaporazione sotto vuoto della fase organica fornisce il grezzo di reazione, che è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash) usando, come eluente, una miscela esano/AcOEt 9:1.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 24, puro come solido cristallino giallo-chiaro (94.7 mg), con una resa complessiva del 17% per i due step.

OMe

N O

O

1H-NMR (acetone-d6, 400 MHz) δ (ppm): 2.42 (s, 3H), 3.86 (s, 3H), 7.01 (AA'XX', 2H, JAX = 8.8 Hz, JAA'XX' = 2.6 Hz), 7.21 (s, 1H), 7.46 (t, 1H, J = 7.6 Hz), 7.66 (AA'XX', 2H, JAX = 8.8 Hz, JAA'XX' = 2.6 Hz), 7.72 (dt, 1H, J = 1.2 Hz, J = 7.6 Hz), 8.20 (d, 1H, J = 7.6 Hz), 8.43 (t, 1H, J = 1.6 Hz). 13C-NMR (acetone-d6, 100 MHz) δ (ppm): 15.65, 55.66, 115.27, 128.87 (3C), 129.78, 130.16, 130.82, 131.07 (2C), 133.34, 134.17, 134.93, 142.11, 160.69, 167.83, 168.24.

Composto 25

La reazione è condotta in un pallone a due colli a riflusso.

Ad una soluzione di composto 22 (600 mg, 3.00 mmol) in Ac2O (3.0 mL) si aggiungono

in sequenza N-acetilglicina (351 mg, 3.00 mmol) e AcONa (246 mg, 3.00 mmol). La miscela di reazione risultante è scaldata a 100 °C in un bagno ad olio e lasciata in agitazione per 5 h. Dopo 5 h si spegne il riscaldamento raffreddando la miscela di reazione a t.a.; si lascia riposare per tutta la notte, mantenendo l'agitazione. Si osserva la formazione di un solido di colore giallo-arancio.

La miscela di reazione è diluita con acqua ed estratta più volte con AcOEt in imbuto separatore. La fase organica è essiccata su Na2SO4 anidro, filtrata ed evaporata.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash), usando, come eluente, la miscela esano/AcOEt 98:2 fino all'uscita della prima macchia e la miscela esano/AcOEt 95:5 per far uscire le altre macchie.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 25, puro come solido cristallino bianco (382 mg), con una resa del 45%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 2.42 (s, 3H), 7.13-7.19 (m, 3H), 7.51 (t, 1H, J = 8.0 Hz), 7.55-7.62 (m, 3H), 8.07 (d, 1H, J = 7.6 Hz), 8.25 (t, 1H, J = 1.6 Hz). 13C-NMR (Acetone-d6, 100 MHz) δ (ppm): 15.67, 116.47, 116.69, 129.78 (d, 2C, J = 9.0 Hz), 130.13, 130.41 (d, 2C, J = 21.0 Hz), 131.45, 131.72, 134.37, 135.05, 137.48 (d, J = 2.0 Hz), 141.39, 162.61 (d, J = 243.0 Hz), 168.02, 168.19. F N O O CH3

Composto 28

La reazione è condotta in un pallone a collo largo.

Il composto 23 (100 mg, 0.380 mmol) è solubilizzato in AcOEt (11.4 mL) e nella soluzione risultante viene fatto fluire N2. Si aggiunge il catalizzatore Pd-C (22.0 mg) e si

collega il pallone di reazione all'idrogenatore, lasciandolo in agitazione a t.a. per 48 h.

La miscela di reazione è sottoposta a filtrazione sotto vuoto su Celite® e concentrata per evaporazione sotto vuoto.

Il grezzo ottenuto è purificato mediante cromatografia su colonna con gel di silice (flash), usando, come eluente, la miscela esano/AcOEt 7:3.

Le opportune frazioni, riunite ed evaporate, hanno fornito il composto 28, puro come solido grigio-giallo (5.6 mg), con una resa del 6%.

1H-NMR (CDCl 3, 400 MHz) δ (ppm): 2.39 (s, 3H), 3.86 (s, 2H), 7.24-7.25 (m, 1H), 7.34- 7.38 (m, 1H), 7.43-7.48 (m, 4H), 7.54-7.59 (m, 3H), 7.90 (bs, 1H). N O OH CH3

7. Studi Computazionali:

Documenti correlati