VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 30 della Giunta Comunale

Testo completo

(1)

COPIA

COMUNE DI TERRAGNOLO PROVINCIA DI TRENTO

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 30 della Giunta Comunale

OGGETTO: Affido servizio di pulizia della sede municipale – scuola elementare – casa sociale – Casa Anziani Zoreri e palestra presso il centro scolastico di Terragnolo alla Cooperativa Alisei Scs di Rovereto dal 1 aprile 2017 al 31 dicembre 2017.

L'anno duemiladiaciassette addì dieci del mese di marzo alle ore 11,00 nella sala delle riunioni, a seguito di regolari avvisi, recapitati a termini di legge, si è convocata la Giunta comunale.

Presenti i signori:

ASSENTE

giustificato ingiustificato

1 GALLETTI Lorenzo - Sindaco 2 BEBER Erica - Assessore

3 SCHONSBERG Marco - Assessore X 4 STEDILE Daniele - Assessore

Assiste il Segretario Comunale dott. Plotegher Carlo

Riconosciuto legale il numero degli intervenuti, il signor Galletti ing. Lorenzo nella sua qualità di Sindaco assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell'oggetto suindicato.

(2)

DELIBERAZIONE N.30 DEL 10 MARZO 2017

OGGETTO: Affido servizio di pulizia della sede municipale – scuola elementare – casa sociale – Casa Anziani Zoreri e palestra presso il centro scolastico di Terragnolo alla Cooperativa Alisei Scs di Rovereto dal 1 aprile 2017 al 31 dicembre 2017.

LA GIUNTA COMUNALE Premesso:

- che con deliberazione giuntale n. 166 dd. 29.12.2011 veniva affidato alla Coop. Alisei S.C.S. di Rovereto, stante il progetto di fusione per incorporazione tra la Cooperativa Ametista Scrl di Trambileno, precedente affidataria del servizio in parola e la Cooperativa Alisei S.C.S., il servizio di pulizia della Sede Municipale – Scuola Elementare – Casa Sociale e casa Anziani Zoreri, ivi compresa la custodia degli alunni della Scuola Elementare e/o dell’Infanzia per il periodo 01/01/2012 – 31/12/2012 per una spesa complessiva di Euro 28.800,00.- (+ IVA) per un totale di 1.647 ore di lavoro.

- che con deliberazione della Giunta Comunale n. 155 dd. 28.12.2012, il servizio di pulizia degli immobili comunali è stato prorogato per un ulteriore anno alla Coop. Alisei S.C.S. di Rovereto;

- che con deliberazione della Giunta Comunale n. 170 dd. 31.12.2013, il servizio di pulizia degli immobili comunali è stato prorogato per un ulteriore anno alla Coop. Alisei S.C.S. di Rovereto;

- che con deliberazione della Giunta Comunale n. 183 dd. 30.12.2014, il servizio di pulizia degli immobili comunali è stato prorogato per un ulteriore periodo dal 01.01.2015 al 30.06.2015 alla Coop. Alisei S.C.S. di Rovereto, stante la prospettiva di poter effettuare parzialmente nel corso dell’esercizio il servizio mediante risorse interne all’Amministrazione;

- che con deliberazione della Giunta Comunale n. 73 dd. 23.06.2015, il servizio di pulizia degli immobili comunali è stato prorogato fino al 31.12.2015;

- che con che con deliberazione della Giunta Comunale n. 5 dd. 20.01.2016, il servizio di pulizia degli immobili comunali è stato prorogato per un ulteriore periodo dal 01.01.2016 al 29.02.2016 alla Coop. Alisei S.C.S. di Rovereto, in attesa della formazione e acquisizione delle opportune competenze da parte del personale dipendente per l’espletamento delle gare in modalità telematica;

- che con deliberazione della Giunta Comunale n. 38 dd. 05.04.2016, il servizio di pulizia degli immobili comunali è stato prorogato fino al 31.12.2016;

- con determinazione del segretario comunale n. 2 dd. 30.01.2017, la suddetta scadenza contrattuale veniva prorogata di tre mesi e quindi fino al 31 marzo 2017.

(3)

Preso atto che la Giunta Provinciale con propria deliberazione n. 1795 del 14.10.2016, ha individuato i beni e servizi ad elevata standardizzabilità, tra i quali i Servizi di Pulizie, per i quali l'APAC sulla base dei fabbisogni rilevati avrà il compito di attivare le procedure funzionali alla stipulazione di convenzioni quadro, cui le amministrazioni del settore pubblico provinciale dovranno approvvigionarsi, oppure di proporre l'espletamento di procedure di gara in forma aggregata;

Rilevato che APAC sta effettuando una ricognizione dei servizi al fine di effettuare gare in forma associata o accordi quadro affinché le amministrazioni possano poi attingere direttamente o mediante procedure negoziate definite con i soggetti aggiudicatari di tali accordi;

Visto l’art. 36 ter 1, comma 5 della L.P. 23/1990 per il quale: “l’Agenzia provinciale per gli appalti e contratti, sulla base dei fabbisogni rilevati e dei criteri stabiliti dalla Giunta provinciale ai sensi del comma 4, attiva procedure per la stipulazione di apposite convenzioni quadro che le amministrazioni del settore pubblico provinciale devono utilizzare, …”

Considerato quanto previsto nel verbale di deliberazione della Giunta Provinciale di Trento nella seduta n. 1795 del 14 ottobre 2016 dove al punto 13) del dispositivo è espressamente previsto "fino alla stipulazioni delle convenzioni di cui al punto 1) le singole Amministrazioni potranno definire

"contratti ponte" che perderanno automaticamente efficacia a decorrere dal momento della sottoscrizione della convenzione";

Preso atto che la L.P. 19 luglio 1990, n. 23 all'ad. 21, comma 4, prevede che "... qualora l'importo contrattuale non ecceda Euro 46.000,00 il contratto può essere concluso mediante trattativa diretta con il soggetto o la ditta ritenuti idonei";

Considerato che la natura del servizio non ammette soluzione di continuità;

Ritenuto pertanto sussistere le motivazioni per procedere all'affido del servizio all'attuale fornitore;

Valutata la convenienza ad assegnare il servizio in oggetto alla Cooperativa ALISEI Scd di Rovereto per il prezzo che non è variato e avendo verificato la buona professionalità e puntualità del servizio prestato;

Ritenuto per quanto sopra opportuno e conveniente affidare alla suddetta cooperativa il servizio di pulizia della sede municipale, scuola elementare, casa sociale, casa anziani Zoreri e palestra presso il centro scolastico di Terragnolo per il periodo dal 01.04.2017 al 31.12.2017, in attesa della convezione APAC, ai prezzi ed alle condizioni praticati nel 2016;

Vista la legge provinciale n. 23/1990 ss.mm.ii.;

Vista la legge provinciale n. 2 di data 9 marzo 2016 di recepimento della direttiva 2014/23/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, e della direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sugli appalti pubblici: disciplina delle procedure di appalto e di concessione di lavori, servizi e forniture e modificazioni della legge provinciale sui lavori pubblici 1993

(4)

e della legge sui contratti e sui beni provinciali 1990. Modificazione della legge provinciale sull'energia 2012;

Visto il D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 e s.m. “Nuovo codice degli appalti” in attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE;

Visto il testo unico delle leggi regionali sull’ordinamento dei comuni della regione Trentino Alto – Adige approvato con D.P.Reg. 1° febbraio 2005, n. 3/L, ed in particolare l’art.26, comma 3, lettera c;

Visto il parere favorevole in merito alla regolarità tecnico-amministrativa del presente atto espresso dal Segretario Comunale ex art. 81 del T.U.LL.RR.O.C. approvato con D.P.Reg. 01.02.2005 n. 3/L;

Visto il parere favorevole in merito alla regolarità contrattuale del presente atto espresso dal Responsabile della Ragioneria Comunale ex art. 81 del T.U.LL.RR.O.C. approvato con D.P.Reg. 01.02.2005 n. 3/L;

Con voti favorevoli unanimi espressi nelle forme di legge

D E L I B E R A

1) di affidare, per quanto specificato in premessa, alla cooperativa ALISEI Scs di Rovereto (TN), l’incarico relativo all’espletamento del servizio di pulizia della sede municipale, scuola elementare, casa sociale, casa anziani Zoreri e palestra presso il centro scolastico di Terragnolo per il periodo dal 1 aprile 2017 al 31 dicembre 2017, mantenendo invariate le condizioni esecutive ed economiche praticate nel precedente contratto n. 529 dd. 04/05/2016;

2) di autorizzare il Sindaco alla sottoscrizione dell’allegato contratto per l’affido del servizio di pulizia della sede municipale, scuola elementare, casa sociale, casa anziani Zoreri e palestra presso il centro scolastico di Terragnolo, alla cooperativa Alisei Scs di Rovereto (TN), dal 1 aprile 2017 al 31 dicembre 2017;

3) di dare atto che la spesa derivante dal presente atto sarà imputata al bilancio dell’esercizio 2017 in corso di formazione come segue:

- al Tit. I – Funzione 1 – Servizio 2 – Intervento 3 ex Cap. 146 - al Tit. I – Funzione 1 – Servizio 2 – Intervento 3 ex Cap. 951 - al Tit. I – Funzione 5 – Servizio 2 – Intervento 3 ex Cap. 1313 - al Tit. I – Funzione 1 – Servizio 5 – Intervento 3 ex Cap. 1471 - al Tit. I – Funzione 10 – Servizio 4 – Intervento 3 ex Cap. 2167 - al Tit. I – Funzione 06 – Servizio 2 – Intervento 3 ex cap. 1984

4) di autorizzare la liquidazione ed il pagamento dell’importo dovuto nel limite dell’impegno di spesa disposto ad avvenuta regolare esecuzione del servizio previa emissione di regolare fattura;

(5)

5) di dare tuttavia atto che il servizio dovrà svolgersi nel rispetto delle disposizioni di cui alla legge 136/2010 che prevede l’assunzione, da parte dell’affidatario, degli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari mediante l’utilizzo di uno o più conti correnti bancari o postali dedicati, anche in via non esclusiva, alle commesse pubbliche;

6) di dare peraltro atto che qualora la transazione riguardante il presente affido venisse eseguita in difformità di quanto sopra, il Comune di Terragnolo procederà, ai sensi dell’art. 1456 c.c., all’immediata risoluzione di diritto del rapporto in parola;

7) di dichiarare il presente atto esecutivo ex art. 79 3° comma del T.U.LL.RR.O.C. approvato con D.P.Reg. 01.02.2005, n. 3/L;

8) di dare evidenza, ai sensi dell’art. 4 della L.P. 30.11.1992, n. 23, che avverso al presente provvedimento sono ammessi:

- opposizione alla Giunta comunale per il periodo di pubblicazione ai sensi dell’art. 79 – comma 5 - del DPReg. 1° febbraio 2005, n. 3/L;

- ricorso giurisdizionale al T.A.R. di Trento entro 60 giorni, ai sensi dell’art.

2 - lett. b) -, della legge 6 dicembre 1971, n. 1034;

- ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 24 novembre 1971, n. 1199.-

*******

(6)

Data lettura del presente verbale viene approvato e sottoscritto

F.to IL SINDACO F.to IL SEGRETARIO COMUNALE Ing. Galletti Lorenzo Dott. Plotegher Carlo

________________________________________________________________

RELAZIONE DI PUBBLICAZIONE

Il presente verbale è in pubblicazione all'Albo comunale dal 20/03/2017 al 30/03/2017.

Terragnolo li 20/03/2017

F.to IL SEGRETARIO COMUNALE dott. Plotegher Carlo

Copia conforme all’originale in carta libera per uso amministrativo.

Terragnolo, lì 20/03/2017

IL SEGRETARIO COMUNALE dott. Plotegher Carlo

Deliberazione dichiarata eseguibile a sensi del 3° comma dell’art. 79 del T.U.LL.RR.O.C. approvato con D.P.Reg. 01.02.2005 n. 3/L

IL SEGRETARIO COMUNALE dott. Plotegher Carlo

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :