• Non ci sono risultati.

APPRENDIMENTO E MONITORAGGIO DELLE PERFORMANCE DI SSL I NEAR MISS: UN’OPPORTUNITÀ DI Seminario

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "APPRENDIMENTO E MONITORAGGIO DELLE PERFORMANCE DI SSL I NEAR MISS: UN’OPPORTUNITÀ DI Seminario"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

Segreteria scientifica:

Inail: Diego De Merich, Ruggero Maialetti, Carla Simeoni Fincantieri: Stefano Borgagni, Stefano Sambraello

Segreteria organizzativa

Inail: Francesca Romana Romani, Alessio Mangiapane Fincantieri: Davide Franceschi

Seminario

Piattaforma on-line

15 Dicembre 2021

I NEAR MISS: UN’OPPORTUNITÀ DI APPRENDIMENTO E MONITORAGGIO

DELLE PERFORMANCE DI SSL

(2)

Ore 9:30 Apertura e collegamento Ore 9:45 Saluti e apertura lavori

Carlo De Petris - Inail Elisa Olivier - Fincantieri

Introduce e Modera Diego De Merich – Inail

Ore 10:00 Analisi dei fattori di rischio infortunistico nella cantieristica navale sulla base dati del Sistema di Sorveglianza nazionale Infor.Mo

Mauro Pellicci – Inail

Ore 10:20 Il modello Infor.Mo per l’approfondimento delle cause di near miss e incidenti

Armando Guglielmi– Inail

Ore 10:50 Gestione dei near miss: l’esperienza dello stabilimento di Fincantieri di Sestri Ponente Stefano Borgagni – Fincantieri

Ore 11:10 Gestione dei near miss: l’esperienza dello stabilimento di Fincantieri di Riva Trigoso

Pierpaolo Bisso – Fincantieri

Ore 11:30 La rilevanza dei near miss nell’evoluzione della cultura in materia di prevenzione

Massimiliano Giuffrida - Fincantieri

Ore 11:50 Coinvolgimento attivo di RSPP e lavoratori nella gestione e analisi dei quasi incidenti

Silvia Ansaldi – Inail

Ore 12:20 Discussione

Ore 12:30 Chiusura dei lavori

Presentazione

Lo studio dei “quasi incidenti” (near miss) è fondamentale per ottenere indicazioni sui fattori di rischio insiti nel processo produttivo.

La registrazione dei near miss è fondamentale per la raccolta degli elementi che li caratterizzano e li descrivono nella loro interezza.

L’analisi di tali eventi può essere eseguita con diversi strumenti, ma perché sia efficace è essenziale averli rilevati in maniera corretta utilizzando modelli opportuni che meglio rappresentano le caratteristiche e mettono in evidenza le criticità su cui si dovrebbe intervenire per evitare che si ripetano. In definitiva, la corretta ricognizione e una adeguata analisi dei quasi incidenti e dei mancati infortuni, mirano ad individuare le cause che li hanno determinati per correlarle ai fattori di rischio, anche remoti (root causes), allo scopo di aggiornare il sistema di gestione della sicurezza verificandone l’efficacia.

Il risultato dell’analisi contribuisce all’individuazione di concrete azioni per il miglioramento della sicurezza.

Lo studio dei near miss è rilevante nel settore della cantieristica navale dove sussiste la presenza simultanea di personale impegnato in differenti processi lavorativi.

Il seminario presenta l’analisi dei fattori di rischio infortunistico nel comparto della cantieristica navale sulla base dei dati del Sistema di sorveglianza nazionale degli infortuni mortali e gravi “Infor.Mo”, il modello di rilevazione dei quasi incidenti, denominato “Infor.Mo”, utilizzato a livello nazionale dagli operatori delle ASL, la tematica del coinvolgimento dei lavoratori e delle figure della sicurezza nel processo di rilevazione e analisi degli eventi e presenta le esperienze delle realtà produttive Fincantieri.

Il seminario è l’ultimo di un ciclo di tre eventi che rientrano tra le attività previste dal Protocollo d’intesa tra Inail e Fincantieri per il triennio 2019- 2022.

Riferimenti

Documenti correlati

USO DEL SOLCO ACUSTICO DEGLI OTOLITI COME “MARCATORE” DISCRIMINANTE DI SPECIE ITTICHE BERSAGLIO USING SULCUS ACUSTICUS OF OTOLITH AS DISCRIMINANT “MARKER” IN REFERENCE FISH

Alla concentrazione di funzioni nel campo dell'amministrazione della giustizia, della scuola, della sanità era legata la presenza in quella città di una numerosa leva

(…) stando sempre actenti ad acrescere et montare l’onore et la fama de la decta città et arte loro, già più anni per loro et la detta loro università, si sono facte di grandi

solo in base alla più profonda essenza del genio ellenico, finora incompreso, ossia il risveglio dello spirito dionisiaco e la rinascita della tragedia?.. UN OTTIMISMO

“ Tutte queste cose, le più gravose da Tutte queste cose, le più gravose da portare, lo spirito paziente le prende.. portare, lo spirito paziente

Dal 1920 circa, Freud viene ad elaborare una mappa più precisa della psiche, che, senza contraddire la sua iniziale impostazione con la centralità della dimensione

• Meditando su tale concetto della manifestazione storico- destinale dell’essere, si constata che l’uomo ogni volta è stato chiamato a capire l’essere e che di volta in

From a methodological perspective, however, to analyse these local networks and stakeholder dynamics it is essential to identify the stakeholders involved in the destination’s