CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 225

Testo completo

(1)

COPIA

CITTÀ DI CARMAGNOLA

PROVINCIA DI TORINO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 225

OGGETTO: INSTALLAZIONE DI UNA STAZIONE SISMICA NEL CIMITERO DEL CA-POLUOGO DA PARTE DEL POLITECNICO FEDERALE DI ZURIGO (ETH) FINALIZZATA ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SCIENTI-FICO A SCALA EUROPEA DENOMINATO “ALPARRAY” – INDIRIZZI DELLA GIUNTA

L’anno duemilaquindici addì undici del mese di settembre - ore 09:30, in CARMAGNOLA, nella solita sala comunale, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei Signori:

Presente Assente

1. TESTA Silvia Sindaco X

2. BERTERO Giuseppe Vicesindaco X 3. ALBINI Letizia Assessore X

4. CAON Pio Assessore X

5. CAVALLINI Gianni Assessore X

6. FERRETTO Graziana Assessore X

Assiste alla seduta il Segretario Generale GARINO Giacomo

(2)

CM/CM

DELIB. G.C. N. 225 DEL 11/9/2015 OGGETTO:

INSTALLAZIONE DI UNA STAZIONE SISMICA NEL CIMITERO DEL CAPOLUOGO DA PARTE DEL POLITECNICO FEDERALE DI ZURIGO (ETH) FINALIZZATA ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SCIENTIFICO A SCALA EUROPEA DENOMINATO

“ALPARRAY” – INDIRIZZI DELLA GIUNTA LA GIUNTA COMUNALE Premesso:

• Che il Servizio Sismologico Svizzero/Istituto di Geofisica dell'ETH di Zurigo e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) di Roma sono partner in un progetto internazionale che prevede di studiare la struttura profonda delle Alpi e delle aree limitrofe attraverso la registrazione di terremoti che avvengono in questa area e in tutto il mondo;

• Che a partire da settembre 2015 sarà condotto un importante progetto scientifico a scala Europea, denominato “AlpArray”, finalizzato a migliorare le conoscenze della struttura profonda dell’Europa e al monitoraggio sismico;

• Che in questo esperimento 260 stazioni sismiche verranno installate in tutta Europa ed in particolare in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Austria, Croazia, Repubblica Ceca, Bosnia, Ungheria, Slovenia e Polonia, con una spaziatura regolare tra le stazioni (alcune di queste - circa 32 - saranno installate in Italia settentrionale);

• Che la grande quantità di dati raccolta permetterà di migliorare i modelli relativi alla composizione, evoluzione e struttura terrestre, incrementare il monitoraggio sismico, individuare e studiare più in dettaglio le aree sismo genetiche;

• Che la localizzazione prevista per uno di questi siti cade nel territorio del comune di Carmagnola (parte ovest);

• Che le condizioni ottimali per la messa in opera di questa stazione sono la distanza da fonti di rumore (strade ad elevata frequentazione, ferrovie, lavorazioni industriali, ecc.), un piano di appoggio stabile e la disponibilità di corrente elettrica;

• Che in seguito a contatti telefonici avuti con la Ripartizione OO.PP.

Protezione Civile, i Tecnici dell’ETH di Zurigo hanno effettuato alcuni sopralluoghi per individuare un luogo idoneo per l’installazione;

• Che con nota prot. n. 27.392 del 7 settembre 2015 il Politecnico Federale di Zurigo (ETH) ha richiesto il permesso di installare una stazione nel territorio comunale di Carmagnola e più precisamente nel Cimitero del Capoluogo, campo F, all’interno del Magazzino di Deposito (edificio che possiede tutte le suddette caratteristiche);

• Che la stazione sismica temporanea sarà installata a partire dal settembre 2015 e resterà in funzione per circa 2 anni;

(3)

• Che l'installazione all’interno del Magazzino di Deposito non dovrà essere spostata durante il periodo di acquisizione dati;

• Che una piccola antenna GPS (6 x 6 x 2 cm) sarà installata sul tetto del magazzino;

• Che tutte le spese di installazione (fornitura materiali scientifici e posa in opera) saranno a carico del Politecnico Federale di Zurigo (ETH), che si accollerà anche i costi relativi al minimo consumo elettrico della stazione (circa 2 watt, per un totale di 1,5 kWh per mese);

• Che la stazione manderà i dati in tempo reale al centro dati a Zurigo;

• Che i tecnici del Politecnico Federale dovranno avere accesso al sito ogni 2- 3 mesi, per controllarne il normale funzionamento e per effettuare lo scarico dati;

• Che l’ETH di Zurigo ha precisato che nessuna responsabilità potrà essere addebitata al Comune di Carmagnola nel caso in cui la stazione subisca danni o furti;

• Preso atto di quanto esposto in premessa;

• Rilevato l’alto valore scientifico del progetto a scala Europea, denominato

“AlpArray”, finalizzato a migliorare le conoscenze della struttura profonda dell’Europa e al monitoraggio sismico;

• Ritenuto di aderire alla richiesta del Politecnico Federale di Zurigo (ETH) impegnando il Comune a farsi parte operante del progetto, collaborando alla sua riuscita tramite la concessione all’installazione della strumentazione scientifica della stazione sismica da collocarsi all’interno del Magazzino di Deposito del campo F del Cimitero del Capoluogo;

• Rilevato che l’opera non comporta alcun onere diretto e indiretto per il Comune;

• Acquisiti i pareri resi ai sensi ex art. 49 comma 1 del Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali (Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 267 e s.m.i.), riportati in calce;

• Con voti favorevoli unanimi espressi in forma palese

D E L I B E R A

1. Di approvare per le motivazioni indicate in premessa il coinvolgimento del Comune a sostegno del progetto scientifico a scala Europea, denominato

“AlpArray”, finalizzato a migliorare le conoscenze della struttura profonda dell’Europa e al monitoraggio sismico;

2. Di stabilire che l’impegno del Comune consisterà nella concessione all’installazione temporanea (anni 2 a partire dal settembre 2015) della strumentazione scientifica della stazione sismica da collocarsi all’interno del Magazzino di Deposito del campo F del Cimitero del Capoluogo da parte del Politecnico Federale di Zurigo (ETH);

(4)

3. Di stabilire altresì che la collaborazione non comporterà alcun onere diretto e indiretto per il Comune, in quanto tutte le spese di installazione saranno a carico del Politecnico Federale di Zurigo (che si accollerà anche i costi relativi al minimo consumo elettrico della stazione) e che nessuna responsabilità potrà essere addebitata al Comune nel caso in cui la stazione subisca danni o furti;

4. Di autorizzare il Direttore di Ripartizione OO.PP., Protezione Civile, Appalti e Contratti ad intraprendere i provvedimenti necessari finalizzati a consentire l’attuazione dell’intervento in premessa;

5. Con votazione favorevole ed unanime, resa nei modi di legge, il presente provvedimento è dichiarato immediatamente eseguibile ex art. 134, comma 4, del D.Lgs. n.267 / 2000.

CITTA’ DI CARMAGNOLA Pareri ex art. 49 comma 1 del Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali

(Decreto Legislativo 18/8/2000 n° 267)

integrato dal decreto legge n. 174 del 10 ottobre 2012 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

INSTALLAZIONE DI UNA STAZIONE SISMICA NEL CIMITERO DEL CAPOLUOGO DA PARTE DEL POLITECNICO FEDERALE DI

(5)

ZURIGO (ETH) FINALIZZATA ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SCIENTIFICO A SCALA EUROPEA DENOMINATO

“ALPARRAY” – INDIRIZZI DELLA GIUNTA

SETTORE PROPONENTE: Ripartizione OO.PP., Protezione Civile, Appalti, Contratti, Acquisti

Sulla proposta di deliberazione in oggetto:

□ si esprime parere FAVOREVOLE, in ordine alla regolarità tecnica, ai sensi dell'art. 49 del D. Lgs. n. 267 del 18.08.2000

Carmagnola, lì 08/09/2015

IL DIRETTORE DELLA RIPARTIZIONE

OO.PP., Protezione Civile, Appalti, Contratti, Acquisti f.to GEOM. BOSIO SIMONE

SETTORE : Ripartizione Servizi Finanziari

Sulla proposta di deliberazione in oggetto:

□ si esprime parere NON RILEVANTE, in ordine alla regolarità contabile, ai sensi dell'art. 49 e art. 147 bis del D. Lgs. n. 267 del 18.08.2000 così come modificato dal DL n.174 del 10.10.2012.

□ parere non espresso in quanto il provvedimento non comporta riflessi diretti o indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell’ente

Carmagnola, lì 09/09/2015

IL DIRETTORE DELLA RIPARTIZIONE

SERVIZI FINANZIARI f.to Dr. Silvia Putzu

(6)

Redatto e sottoscritto.

F.to Il Presidente F.to Il Segretario Generale

TESTA Silvia GARINO Giacomo

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE E COMUNICAZIONE

La presente deliberazione viene pubblicata all’Albo Pretorio del Comune per 15 giorni consecutivi con decorrenza dal 15 settembre 2015

Num. Pubbl. 1392.

Ed è contestualmente comunicata ai Capigruppo consiliari (art 125 D. Lgs.

n.267/2000)

F.to Il Direttore della Ripartizione Segreteria Generale

Emanuela Pasetti

Copia conforme all’originale , per uso amministrativo.

Il 15 settembre 2015 F.to Il Direttore della Ripartizione Segreteria Generale

Emanuela Pasetti

[ ] Esecutiva il ...

dopo regolare pubblicazione e/o decorrenza di termini ai sensi di legge.

[X ] Dichiarata immediatamente eseguibile

F.to Il Direttore della Ripartizione Segreteria Generale

Emanuela Pasetti

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :