CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 94

Testo completo

(1)

COPIA

CITTÀ DI CARMAGNOLA

PROVINCIA DI TORINO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 94

OGGETTO: Servizio per la prestazione dei servizi di telefonia mobile - Indirizzi operativi.

L’anno duemilasei addì sette del mese di marzo - ore 08:30, in CARMAGNOLA, nella solita sala comunale, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei Signori:

N. Cognome e nome Presente Assente

1. ELIA ANGELO Sindaco X

2. GAMNA EMILIO Vicesindaco X

3. BERTERO GIUSEPPE Assessore X

4. AVATANEO CARLO Assessore X

5. CARATTO FABIO Assessore X

6. CANO CORREA NILO MARIA Assessore X 7. DE LUCA MARIA GRAZIA Assessore X

8. TAMBURRIELLO Teodoro Assessore X

Assiste alla seduta il Segretario FERRARI Marco

(2)

PB/pb

Deliberazione G. C. n. 94 del 07/03/2006

OGGETTO: SERVIZIO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE - INDIRIZZI OPERATIVI.

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso che:

dal 1996 il Comune di Carmagnola ha in dotazione dei telefoni cellulari affidati in parte agli amministratori e in parte alle squadre operative all’esterno ;

detto servizio era stato affidato prima alla società Tim nel 1996 e poi, successivamente con determina PU0919EC del 24/08/1999 dell’ufficio economato, alla società Omnitel diventata poi Vodafone nostro attuale fornitore;

Considerato che:

nel corso degli anni le esigenze sono mutate a seguito dell’istituzione di nuovi servizi dando luogo ad una distribuzione delle 33 SIM-CARD in dotazione all’Ente come segue

a) 9 agli amministratori

b) 1 Segretario Direttore Generale c) 12 operai

d) 2 pattuglia Polizia municipale e) 1 ponte radio

f) 1 vigili del fuoco

g) 1 ripartizione Urp e anagrafe

h) 1 capo ripartizione Polizia Municipale i) 1 ripartizione Segreteria generale j) 4 per usi vari

delle 4 SIM-CARD disponibili per usi vari, 2 sono necessarie alla Ripartizione Anagrafe nel periodo elettorale e, in generale, per le eventuali improvvise necessità che si presentano di volta in volta, come per esempio furti, errati funzionamenti degli apparecchi o delle relative SIM…, mentre le rimanenti 2 SIM dovranno rappresentare la dotazione necessaria al servizio CED che per le peculiarità dell’attività che il personale in dotazione svolge, necessita di essere frequentemente reperibile;

a tutt’oggi, come già discusso nell’ordine del giorno della conferenza dei direttori di ripartizione del 04 febbraio 2005 era emersa l’esigenza di dotare le ripartizioni tutt’ora sprovviste di un telefono cellulare, con il solo scopo di renderlo fruibile al personale temporaneamente operante fuori sede e con il quale è necessario intrattenere comunicazioni riguardi l’attività di ufficio, a

(3)

seconda dei casi e a discrezione del responsabile di ripartizione nonché responsabile di U.O.A. di competenza;

la Ripartizione Programmazione e Controllo di Gestione ha sempre provveduto annualmente a redigere un Rapporto di Ouditing riguardante i consumi sostenuti da ciascun utenza cellulare, predisponendo schede riepilogative per ciascun interessato al servizio e predisponendo, quando possibile, al fine di contenere i costi a parità di servizio, l’ottimizzazione dei contratti sottoscritti (per la parte relativa alla valutazione della convenienza economica);

il mercato nel frattempo è diventato sempre più popolato da nuovi gestori in grado di offrire il traffico telefonico da postazione mobile a condizioni economiche sempre più vantaggiose, e che sarebbe, pertanto conveniente per l’Ente aggiornare le condizioni economiche applicate, ricontrattando quanto applicato al Comune di Carmagnola;

Dato atto che il 12 marzo scade per 28 SIM-CARD il periodo di vincolo all’attuale gestore Vodafone permettendoci di rivedere, senza alcun onere per l’amministrazione le condizioni applicate ad enti della nostra tipologia che dovranno confermare garanzie di economicità, affidabilità e qualità;

Rilevato che dal monitoraggio annuale effettuato dalla Ripartizione Controllo di gestione emerge che per la telefonia cellulare nell’anno 2005 sono stati spesi complessivamente (traffico + canoni) € 13.310,00;

Ritenuto pertanto opportuno, alla luce di quanto sopra esposto, provvedere ad individuare nuovamente, a mezzo delle forme contrattuali a disposizione della P.A., un’azienda specializzata nel settore dei servizi per la prestazione dei servizi di telefonia mobile a cui affidare il servizio per un biennio dal momento dell’attivazione;

Preso atto che il Responsabile del Servizio e il Responsabile della Ragioneria hanno espresso, ciascuno per quanto di sua competenza ex art. 49 comma 1 del Testo Unico degli Enti Locali (Decreto Legislativo 18.08.2000 n. 267) i pareri favorevoli riportati in calce;

Con voti unanimi espressi in forma palese

DELIBERA

1. Di esprimere atto di indirizzo al Direttore della Ripartizione Programmazione, Controllo di Gestione, Personale, Organizzazione e Comunicazione interna, al fine di affidare a mezzo delle forme contrattuali a disposizione della P.A., l’affidamento del servizio per la prestazione dei servizi di telefonia mobile per un biennio dal momento dell’attivazione al fornitore che offre le maggiori garanzie di economicità, affidabilità e qualità;

2. Di dichiarare il presente provvedimento immediatamente eseguibile ai sensi di Legge.

(4)

CITTA’ DI CARMAGNOLA

Oggetto: Proposta di deliberazione: SERVIZIO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE -INDIRIZZI OPERATIVI.

Pareri ex art. 49 comma 1 del Testo Unico Delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali

(Decreto Legislativo 18.08.2000 n° 267)

Parere sulla regolarità tecnica: FAVOREVOLE

Carmagnola, lì 6/3/2006 Il Direttore di Ripartizione Dott. Paola BORTOLOTTI

Parere sulla regolarità contabile: FAVOREVOLE

Carmagnola, lì 6/3/2006 Il Responsabile della Ragioneria __________________________

(5)

Redatto e sottoscritto.

Il Sindaco Il Segretario Generale

F.to ELIA ANGELO F.to FERRARI Marco

______________________ ______________________

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE E COMUNICAZIONE

La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio del Comune per 15 giorni consecutivi con decorrenza dal 10 marzo 2006

Elenco n. ...

Ed è stata contestualmente comunicata ai Capigruppo consiliari (art 125 D. Lgs.

n.267/2000)

Il Segretario Generale _____________________

Copia conforme all’originale , per uso amministrativo.

Il 10 marzo 2006 Il Segretario Generale

___________________

Esecutiva il ...

dopo regolare pubblicazione e/o decorrenza di termini ai sensi di legge.

Dichiarata immediatamente eseguibile

Il Segretario Generale _____________________

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :