CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 310

Testo completo

(1)

COPIA

CITTÀ DI CARMAGNOLA

PROVINCIA DI TORINO

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N° 310

OGGETTO: Servizio di pulizia presso l’asilo nido comunale. Indirizzi operativi.

L’anno duemilasei addì trenta del mese di giugno - ore 09:00, in CARMAGNOLA, nella solita sala comunale, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei Signori:

N. Cognome e nome Presente Assente

1. SURRA Gian Luigi Sindaco X

2. SALAMONE Alessandro Vicesindaco X 3. CAVAGLIA’ Alessandro Assessore X

4. CHIALVA Delfo Assessore X

5. COLLO Bartolomeo Assessore X

6. GIRAUDO Felice Assessore X

7. OTTENGA Fabrizio Assessore X

8. QUATTROCOLO Franco Assessore X

Assiste alla seduta il Segretario FERRARI Marco

(2)

AE

DELIB. G. C. n° 310 del 30/06/2006

OGGETTO: Servizio di pulizia presso l’asilo nido comunale. Indirizzi operativi.

LA GIUNTA COMUNALE

Premesso

• Che a seguito di licitazione privata ad offerte segrete, con determinazione dirigenziale PU 753/04 veniva affidato alla ditta General Services il servizio di pulizie presso l’asilo nido comunale per un periodo di anni 2, dal 1/9/2004 al 31/7/2006;

• che il capitolato speciale d’appalto, approvato con determinazione dirigenziale PU 353/04, all’art. 13 elencava tutte le prestazioni alle quali la ditta appaltatrice doveva attenersi durante gli 11 mesi di funzionamento e prima dell’inizio del servizio, dopo la pausa estiva;

• che la ditta General Services nel periodo di valenza del contratto non ha rispettato quanto stabilito in tale capitolato speciale d’appalto, per cui, a seguito delle ripetute inadempienze ed irregolarità nell’esecuzione del servizio, con determinazione dirigenziale PU 576/06 si è proceduto a risolvere anticipatamente il contratto, ai sensi degli art. 2 e 10 del capitolato speciale d’appalto e degli artt. 1453 – 1454 – 1456 del codice civile;

• che a fronte delle continue interruzioni del servizio da parte della ditta General Services, al fine di non precludere il normale svolgimento delle attività, si è reso necessario garantire la prosecuzione del servizio di pulizia che veniva affidato con determinazione dirigenziale PU 421/06 alla Cooperativa Sociale Solidarietà Quattro in maniera provvisoria fino al 31/3/2006;

• che successivamente, a seguito della risoluzione anticipata del contratto, con decorrenza 3/4/2006, si era reso necessario affidare nuovamente alla medesima Cooperativa la prosecuzione del servizio dal 3/4/2006 al 31/7/2006;

Atteso

• Che con deliberazione della Giunta comunale n. 490 del 29/11/2005 è stato impartito atto di indirizzo finalizzato all’affidamento dei servizi di pulizia dei locali comunali e di attività di supporto e riordino presso l’asilo nido, la ludoteca e le scuole materne, per il periodo 1/1/2006 – 31/12/2008, mediante convenzione con una Cooperativa sociale presente sul territorio, in esecuzione di quanto previsto dalla legge regionale n.

18/94;

(3)

• che il gruppo di lavoro, appositamente istituito, con determinazione PU 12 del 13/1/2006 ha affidato alla Cooperativa Solidarietà Quattro, che già aveva svolto il servizio di pulizia degli uffici comunali dal 1/1/2003 al 31/12/2005 e che come Cooperativa sociale di tipo B da anni collabora con i servizi socio-assistenziali nella realizzazione degli inserimenti lavorativi dei soggetti svantaggiati e deboli, i servizi di pulizia dei locali comunali e le attività di supporto e riordino per l’asilo nido, la ludoteca e le scuole materne per il periodo 1/1/2006 – 31/12/2008;

• Ritenuto, ciò premesso, di impartire atto di indirizzo alla Ripartizione Servizi educativi al fine di addivenire all’affidamento a trattativa privata alla Cooperativa Solidarietà Quattro del servizio di pulizia presso l’asilo nido comunale, per il periodo 1/9/2006 al 31/7/2009, sulla base di un apposito capitolato speciale d’appalto;

• Ritenuto giustificato il ricorso alla trattativa privata, in considerazione del fatto che la Cooperativa sopra indicata è sempre intervenuta tempestivamente tutte le volte che la ditta General Services ha interrotto il servizio, che sta svolgendo tale servizio con efficienza e puntualità dal 19/3/2006 al 31/7/2006, al momento in sostituzione della ditta General services, che è titolare di un appalto in convenzione fino al 31/12/2008 per la pulizia degli edifici comunali e di un servizio di riordino e supporto presso l’asilo nido, la ludoteca e le scuole dell’infanzia Ronco e Mirò e non ultimo per la congruità e convenienza dei prezzi praticati;

• Preso atto che il Responsabile del Servizio ed il Responsabile della Ragioneria hanno espresso, ciascuno per quanto di sua competenza ex. Art.

49 comma 1 del Testo Unico delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali (Decreto Legislativo 18/8/2000 n. 267), i pareri favorevoli riportati in calce;

• Con voti unanimi espressi in forma palese D E L I B E R A

1. Di impartire atto di indirizzo alla Ripartizione Servizi educativi al fine di addivenire all’affidamento a trattativa privata, per le motivazioni espresse in premessa, alla Cooperativa Solidarietà Quattro di Carmagnola, del servizio di pulizie presso l’asilo nido comunale per il periodo 1/9/2006 – 31/7/2008, sulla base di un apposito capitolato speciale d’appalto.

La presente deliberazione viene dichiarata immediatamente eseguibile.

COMUNE DI CARMAGNOLA

Proposta di deliberazione: Servizio di pulizia presso l’asilo nido comunale.

Indirizzi operativi.

(4)

Pareri ex art. 49 comma 1 del Testo Unico delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali

(Decreto Legislativo 18/8/2000 n° 267)

Parere sulla regolarità tecnica: FAVOREVOLE Carmagnola, lì 29/6/2006

Il Responsabile del Servizio _____________________

Parere sulla regolarità contabile: FAVOREVOLE Carmagnola, lì 29/6/2006

Il Responsabile della Ragioneria

_____________________

(5)

Redatto e sottoscritto.

Il Sindaco Il Segretario Generale

F.to SURRA Gian Luigi F.to FERRARI Marco

______________________ ______________________

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE E COMUNICAZIONE

La presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio del Comune per 15 giorni consecutivi con decorrenza dal 07 luglio 2006

Elenco n. ...

Ed è stata contestualmente comunicata ai Capigruppo consiliari (art 125 D. Lgs.

n.267/2000)

Il Segretario Generale _____________________

Copia conforme all’originale , per uso amministrativo.

Il 07 luglio 2006 Il Segretario Generale

___________________

Esecutiva il ...

dopo regolare pubblicazione e/o decorrenza di termini ai sensi di legge.

Dichiarata immediatamente eseguibile

Il Segretario Generale _____________________

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :