• Non ci sono risultati.

Verifica del 08/05/2019

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "Verifica del 08/05/2019"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

Liceo “E. Fermi” Cecina - Prof. Francesco Daddi

Verifica di Fisica

3

a

A Scientifico

8 maggio 2019

Nome e cognome

Punteggio di partenza: 2,0/10. I primi due esercizi valgono 3/10, il terzo 2/10.

Esercizio 1. Due corpi di massa m = 5 kg e M = 20 kg, che si trovano alla stessa altezza (si faccia riferimento alla figura) agganciati a due fili della medesima lunghezza 150 cm quando formano 60◦ con la verticale, sono spinti verso il basso con la stessa velocità di modulo v

0. Si determini il

minimo valore di v0 in modo che il corpo di massa m, dopo l’urto perfettamente elastico, possa

arrivare nel punto più alto della circonferenza.

Esercizio 2. Facendo riferimento alla figura, il corpo di massa M = 10 kg scende da fermo e senza attrito lungo un piano inclinato lungo 4, 2 metri e inclinato di un angolo di ampiezza β = 30◦; alla fine della corsa urta in modo perfettamente elastico un altro corpo di massa m = 8

kg, inizialmente fermo. Sapendo che la massima compressione della molla (di costante elastica k = 300N/m) è pari a 99 cm, si determini il coefficiente di attrito dinamico tra il corpo di massa me la superficie orizzontale. Si tenga conto che, dove si trova la molla (e quindi oltre il tratto lungo 1, 8 metri), il piano è liscio.

Esercizio 3. Un corpo di massa M, che viaggia con velocità di modulo v0, urta in modo

per-fettamente anelastico un secondo corpo, di massa m che si sta muovendo nel verso opposto con velocità di modulo 2 v0. Sapendo che dopo l’urto la velocità comune dei due corpi ha lo stesso

verso della velocità iniziale del corpo di massa M e modulo uguale a 3

5v0, si determini il rapporto delle masse M

Riferimenti

Documenti correlati

Al termine del piano inclinato vi ` e una sezione orizzontale liscia seguita da un secondo piano inclinato di un angolo α 2 che la massa percorre

I gradi di libert` a, pertanto, si riducono a 3: la posizione (x, y) di un punto del corpo, ad esempio il centro di massa, che coincide con centro C dells sezione circolare, ed

Fine problema.. Si osservi che la seconda soluzione non è accettabile perché quando il corpo arriva in C, cioè dopo 0,534 s, il moto cambia e quindi le equazioni utilizzate perdono

Un blocco di 8.70 kg con una velocit` a iniziale di 1.56 m/s scivola verso la sommit` a di una rampa inclinata di un angolo di 28.4 ◦ rispetto all’orizzontale.. Usa la

Una piccola massa m viene tirata da una corda per risalire un piano inclinato, che forma un angolo  rispetto all’orizzontale.. Il coefficiente di attrito dinamico tra

Percorsa una distanza L sul piano orizzontale esso si ferma (la figura illustra la situazione finale). Si chiede di determinare il lavoro svolto dalla forza di attrito

Se su tutto il piano è presente un at- trito dinamico catatterizzato da un coefficiente µ d calcolare sulla base di considerazioni energetiche l’altezza massima raggiunta sul piano

L’angolo β, misurato sul piano π, tra l’asta e il piano inclinato è scelto in modo tale che l’asta possa scendere lungo il piano inclinato senza ruotare (vedere Figura 6.72)