determinazione del fair value in base a modelli e tecniche di valutazione generalmente accettati, i cui input non sono basati su dati di mercato osservabili né diret- diret-tamente né indiretdiret-tamente (unobservable inputs) in nessun mercato attivo

Nel documento 2 ( 0 Annual R 21 eport ) (pagine 193-198)

ALTRE PARTI CORRELATE

livello 3: determinazione del fair value in base a modelli e tecniche di valutazione generalmente accettati, i cui input non sono basati su dati di mercato osservabili né diret- diret-tamente né indiretdiret-tamente (unobservable inputs) in nessun mercato attivo

Sulla base delle precedenti considerazioni si precisa che l’inclusione nel 1° livello della gerarchia del fair value è possibile unicamente per le valutazioni al fair value derivate dal prezzo di mercato di uno strumento identico; non è possibile includere in tale livello una misurazione al fair value che si fonda su una tecnica valutativa, ancorché gli unici input utilizzati siano ricavati direttamente da indici o tassi di mercato. Per tale ragione si ritiene che, qualora le tecniche di valutazione non rispettino le condizioni sopra evi-denziate, gli strumenti finanziari derivati, ancorché vengano valutati sulla base di variabili osservabili direttamente sul mercato, siano da classificare tra il livello 2.

Sulla base di quanto evidenziato il portafoglio di strumenti finanziari del Gruppo viene classificato come segue:

TIPOLOGIA DI STRUMENTO GERARCHIA DI FV

Derivati Portafoglio industriale e di trading (con regolazione finanziaria) Livello 1

Derivati Portafoglio industriale e di trading (con consegna fisica) Livello 2

Derivati Tassi di interesse (IRS, Collar, Cap, Basis Swap) Livello 2

Coperture CCC Livello 3

In particolare, si rileva che in relazione al fair value dei derivati di Livello 2, questo è stato calcolato utilizzando la curva forward dei prezzi delle commodity energetiche al 31 dicembre 2021.

È classificabile come Livello 2 anche il derivato su tassi (Interest Rate CAP) negoziato dalla controllante Sorgenia SpA con finalità di copertura del rischio di oscillazione dei tassi di interesse sul finanziamento.

Per quanto riguarda gli strumenti di copertura contro il rischio di volatilità del corrispettivo di assegnazione della capacità di trasporto (CCC), considerato che il relativo fair value è determinato in base a modelli e tecniche di valutazione i cui input non sono basati su dati di mercato osservabili né direttamente né indirettamente in nessun mercato attivo, essi sono classificabili come Livello 3. In particolare, il fair value è stato calcolato utilizzando la curva del PUN desumibile dal mercato e la curva dei prezzi zonali de-terminata utilizzando modelli di stima interni.

RAPPORTI CON PARTI CORRELATE

Nei seguenti prospetti sono riportate in forma tabellare le informazioni richieste dall’art. 2427-bis del codice civile.

Contratti derivati di copertura

La tabella sottostante riguarda i contratti derivati acquisiti con finalità di copertura ma non designati in hedge accounting e i contratti derivati gestiti con finalità di copertura designati in hedge accounting:

-Totale Cash Flow Hedge 2.282.218 549 -

Fair value hedge

Totale strumenti finanziari derivati di copertura- Attività/(Passività) 231.191 2.824 (4.842)

Il fair value dei Contratti derivati è composto:

da una componente positiva per 549 migliaia di euro relativa all’Interest Rate Cap, che corrisponde alle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni;

da una componente positiva per 2.274 migliaia di euro relativa alle Open Position EUA che corrisponde alle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni;

■ da una componente negativa per 2.422 migliaia di euro per il CCC, che corrisponde ai fondi per strumenti finanziari derivati passivi.

RAPPORTI CON PARTI CORRELATE

Pertanto, la voce 18 d) “Rivalutazioni di strumenti finanziari derivati” si compone dei seguenti elementi:

EUR/000

2021

Variazione positiva del fair value dei derivati non designati in hedge accounting

-Effetto positivo dell’inefficacia delle coperture in cash flow hedge rilevato a conto economico

-Effetto positivo del valore temporale di contratti options/forward designati in cash flow hedge e rilevato a conto economico

-Rigiro a conto economico della “riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi” se le operazioni future non sono più ritenute altamente probabili

-Altri impatti

-Saldo al 31 dicembre 2021

-Mentre la voce 19 d) “Svalutazioni di strumenti finanziari derivati” si compone dei seguenti elementi:

EUR/000

2021

Variazione negativa del fair value dei derivati non designati in hedge accounting (80)

Effetto negativo dell’inefficacia delle coperture in cash flow hedge rilevato a conto economico

Effetto negativo del valore temporale di contratti options/forward designati in cash flow hedge e rilevato a conto economico

Rigiro a conto economico della “riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi” se le operazioni future non sono più ritenute altamente probabili Rigiro a conto economico della “riserva per operazioni di copertura dei flussi finanziari attesi” quando non se ne prevede il recupero

Altri impatti (185)

Saldo al 31 dicembre 2021 (264)

RAPPORTI CON PARTI CORRELATE

Contratti derivati portafoglio di trading

La tabella sottostante espone i dettagli relativi agli impegni afferenti il “Portafoglio di trading”, che comprende sia strumenti con delivery fisica della commodity (“Contratti fisici”), sia strumenti con regolazione finanziaria (“Contratti finanziari”).

EUR/000

Valore nozionale

Fair Value Positivo 31.12.2021

Fair Value negativo 31.12.2021 Servizi di Interconnessione ed energia elettrica

Gas 334.028 88.602 (86.586)

CONTRATTI FISICI 334.028 88.602 (86.586)

CONTRATTI FINANZIARI - -

-TOTALE PORTAFOGLIO TRADING 334.028 88.602 (86.586)

Il fair value in euro dei Contratti fisici è positivo per 88.602 migliaia di euro e negativo per 86.586 migliaia di euro, che corrispondono ad attività finanziarie correnti e fondi per strumenti finanziari derivati passivi di pari importo; il nozionale è pari a 334.028 migliaia di euro e si riferisce a contratti in acquisto e in vendita di energia elettrica e gas con controparti di settore di primario standing di mercato scadenti nell’esercizio 2022-2023.

Inoltre, si segnala che il Gruppo tramite la controllata Sorgenia Trading SpA ha in essere contratti finanziari derivati con le Clearing House, afferenti al portafoglio proprietario le cui posizioni vengono regolate giornalmente per cassa, il cui Fair Value positivo è pari a 23.980 migliaia di euro e si riferisce a contratti in acquisto e in vendita di energia elettrica e gas scadenti negli esercizi 2022-2023. Gli strumenti finanziari derivati sottoscritti invece all’interno del Portafoglio Industriale hanno al 31 dicembre 2021 un Fair Value positivo di 23.310 migliaia di euro. Entrambe le posizioni rappresentano cassa in quanto le posizioni vengono regolate finanziariamente giornalmente.

RAPPORTI CON PARTI CORRELATE

Di seguito si riportano i movimenti del fair value degli strumenti finanziari derivati con separata indicazione delle variazioni iscritte direttamente a conto economico.

Pertanto, la voce 18 d) “Rivalutazioni di strumenti finanziari derivati” si compone dei seguenti elementi:

EUR/000

2021

Variazione positiva del fair value dei derivati (portafoglio Trading) 167.191

Variazione positiva del fair value dei derivati (portafoglio industriale) 23.310

Riaccredito della variazione positiva del fair value del portafoglio industriale alla controllante Sorgenia SpA rilevato come passività verso la controllante (23.310)

Totale 31 dicembre 2021 167.191

Mentre la voce 19 d) “Svalutazioni di strumenti finanziari derivati” si compone dei seguenti elementi:

EUR/000

2021

Variazione negativa del fair value dei derivati (portafoglio Trading) 177.766

Variazione negativa del fair value dei derivati (portafoglio industriale)

Riaddebito della variazione negativa del fair value del portafoglio industriale alla controllante Sorgenia SpA rilevato come attività verso la controllante

Totale 31 dicembre 2021 177.766

RAPPORTI CON PARTI CORRELATE

Nel documento 2 ( 0 Annual R 21 eport ) (pagine 193-198)